Abbassare colesterolo cattivo nel sangue: mai più senza questi 3 alimenti

abbassare colesterolo

Il colesterolo cattivo presente nel sangue è il nemico numero uno della salute cardiovascolare nell’uomo e nella donna. Se preso sottogamba, infatti, può diventare davvero pericoloso favorendo la comparsa di patologie cardiache quali infarti ed ictus, le quali possono portare a conseguenze molto gravi nell’essere umano, fino ad arrivare alla morte.

Per questo motivo tenere sotto controllo i livelli di colesterolo è fondamentale, come lo è seguire qualche accorgimento quale una dieta equilibrata, fare almeno una mezz’ora di movimento aerobico quotidiano e mantenere uno stile di vita quanto più possibile sano.

A proposito di alimentazione, già integrando alcuni cibi è possibile abbassare colesterolo in maniera naturale. Vediamo in seguito i mai più senza, ovvero tre alimenti di cui non potrai più fare a meno per le loro proprietà anti-colesterolo.

Noci e frutta secca in generale

Per ridurre naturalmente il colesterolo, le noci e la frutta secca in generale sono dei buoni alleati per uno snack salutare, da sostituire a merendine confezionate. Ricche di steroli vegetali, sostanza nemica del colesterolo, le noci fanno bene al cuore e questo è stato dimostrato anche da uno studio condotto dall’American Journal of Clinical Nutrition. Ne è emerso che il consumo di 42,5 grammi al giorno di noci intere per sei giorni alla settimana, in un arco temporale di un mese, permetterà di ridurre il colesterolo LDL del 9,3%.

Attenzione però, le noci sono parecchio caloriche, quindi non eccedere dalle quantità consigliate

Avena

Due porzioni di avena al giorno tolgono il medico di torno. Il merito è tutto del beta-glucano, sostanza capace di assorbire il colesterolo LDL permettendo al corpo di espellerlo. Gli studi hanno dimostrato che si può ottenere una riduzione del colesterolo fino al 5,63% in sei settimane.

Salmone fresco

L’Omega 3 presente nel salmone aiuta a prevenire le malattie cardiache, la demenza senile e ad aumentare il colesterolo cosiddetto “buono”. Per questo motivo, fare incetta di questo acido grasso amico del cuore è essenziale per il benessere dell’uomo. Non aver quindi paura ad ordinare salmone, sardine, aringhe ed il pesce azzurro in generale.

Ridurre il colesterolo: altri consigli

Combattere il colesterolo cattivo si può ed è importante partire prima di tutto dall’eliminazione di cibi particolarmente ricchi di grassi saturi quali frattaglie, merendine confezionate, formaggi e così via dicendo. Allo stesso tempo è importante impegnarsi ad effettuare almeno mezz’ora al giorno di attività fisica aerobica, il che non significa necessariamente iscriversi in palestra, ma anche semplicemente di effettuare quotidianamente delle passeggiate a passo molto svelto. Insomma, chi ben comincia è a metà dell’opera… Ed il cuore ti ringrazierà.