yoga pressione cellulare - fonte foto: yoganonymous.com

Pressione alta: attenzione al cellulare! Yoga per abbassarla

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il nostro stile di vita può influire sulla pressione sanguigna? Secondo alcuni studi recenti utilizzare il cellulare contribuirebbe ad incrementare i livelli della pressione, mentre dedicarsi allo yoga sarebbe un toccasana per abbassarla. Se alcune abitudini inducono ad un innalzamento della pressione, altre possono risultare un vero e proprio aiuto per ottenere l’effetto contrario.

La discussione sulle cause ed i rimedi ad ipertensione e pressione alta è al momento aperta presso il 28th Annual Scientific Meeting of the American Society of Hypertension, attualmente in corso a San Francisco. Sono oltre 200 gli studi in proposito presentati in occasione dell’incontro statunitense tra gli esperti in materia, tra i quali spiccano due ricerche riguardanti l’utilizzo del telefonino e la pratica dello yoga, con i relativi effetti sulla pressione sanguigna.

Secondo il primo studio in questione, riguardante l’abitudine ormai molto diffusa di utilizzare spesso il telefonino, sarebbe proprio il semplice impiego del cellulare, e non l’insieme di radiazioni emesse da parte di tale strumento, a provocare un innalzamento della pressione sanguigna. Si tratta di quanto rilevato da parte degli esperti dell’Ospedale Guglielmo Da Saliceto di Piacenza. Ricevere o fare una telefonata contribuirebbe ad un innalzamento della pressione, in particolar modo nelle persone più anziane. L’effetto sarebbe meno rilevante sui giovani, ormai abituati, e quasi rassicurati, dall’impiego del cellulare.

Il secondo studio segna invece un nuovo punto a favore dello yoga. Secondo i ricercatori della Penn State University, lo yoga sarebbe in grado di contribuire ad un vero e proprio abbassamento della pressione sanguigna. È stato individuato come, sulla base dei soggetti studiati, praticare yoga due o tre volte alla settimana possa contribuire ad un decremento di tre punti della pressione diastolica e sistolica.

La pratica dello yoga, probabilmente anche grazie alla comprovata capacità di rilassare l’organismo, potrebbe dunque rappresentare un aiuto naturale per coloro che si trovino a soffrire di pressione alta. Spegnere il cellulare e dedicarsi allo yoga potrebbe, infine, rappresentare per tutti un benefico momento di relax a fine giornata. Lo consigliamo vivamente.

Marta Albè

Leggi anche:

Tumore al cervello e cellulari: per la Cassazione il legame esiste

Lo yoga influisce positivamente sui geni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.