Cancro: individuate 74 nuove varianti genetiche

cancro al seno

Oltre 70 nuove varianti genetiche correlate al rischio di cancro sono state rilevate nel corso di una ricerca internazionale suddivisa in cinque differenti studi. Tali varianti genetiche andrebbero ad incrementare in modo particolare il rischio di cancro alle ovaie, al seno ed alla prostata, tipologie della malattia diagnosticate ogni anno ad oltre due milioni e mezzo di persone in tutto il mondo.

Le ricerche sono state condotte da parte del Collaborative Oncological Gene-environment Study, realtà che riunisce un centinaio di istituzioni, comprendendo l'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Gli esperti si sono impegnati nell'individuazione dei fattori genetici che possano predisporre all'insorgere di alcune tipologie di tumore.

I risultati ottenuti sono stati pubblicati tra le pagine delle riviste scientifiche Nature Genetics, American Journal of Human Genetics e Plos Genetics. L'Istituto Nazionale dei Tumori ha preso parte agli studi riguardanti il tumore al seno, così come reso noto dalle dichiarazioni di Paolo Radice, direttore della struttura di Medicina Predittiva della clinica.

I test clinici utilizzati fino a questo momento, secondo le sue parole, non hanno portato a rilevare in maniera completa la possibilità di mutazioni genetiche, legate ad esempio a fattori di tipo ereditario. I test attuali nella maggior parte dei casi non portavano ad identificare una mutazione genetica nei pazienti a rischio. Ciò poiché vi sarebbero ulteriori fattori concorrenziali, come le nuove varianti genetiche individuate.

La presenza di più varianti in un unico paziente, potrebbe rappresentare l'indicatore di un elevato rischio di cancro. Grazie a tale nuova scoperta, le possibilità di identificare i soggetti a rischio potrebbero però aumentare ed i risultati del nuovo studio potrebbero permettere l'individuazione di terapie maggiormente mirate.

Marta Albè

Leggi anche:

- CANCRO: LA SOIA INIBISCE LO SVILUPPO DEI TUMORI

- CANCRO: LA NOSTRA MENTE È LA CHIAVE PER GUARIRE