Il sole scaccia il rischio di artrite reumatoide

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il sole giova a chi ha la possibilità di sviluppare artrite reumatoide.

Uno studio dell’Harvard Medical School ha coinvolto più di 200mila donne e ha sancito la fondamentale correlazione tra luce solare e il rischio di sviluppare questa malattia cronica.

In particolare, sarebbe merito della vitamina D, già balzata agli onori delle cronache perché valida alleata anche contro la sclerosi multipla, in grado di ridurre significativamente il rischio di ammalarsi di artrite reumatoide.

È ovvio che, anche nel caso di chi abbia una tale probabilità, non bisogna far il pieno di sole… si rischierebbe, a quel punto, di ricavare tutti gli effetti negativi da un’eccessiva esposizione ai raggi ultravioletti!

La ricerca è stata pubblicata sugli Annals of the Rheumatic Diseases.

Leggi anche:

RAGGI UVB O UVA: QUALI POSSIBILI DANNI?

I 5 BENEFICI DELL’ESPOSIZIONE AL SOLE

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.