Che impatti ha lo stress finanziario sulla nostra salute a lungo termine?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Lo stress finanziario può avere un impatto immediato sul benessere, ma può portare al dolore fisico quasi 30 anni dopo? La risposta è positiva, almeno secondo quanto rileva una nuova ricerca degli scienziati dell’Università della Georgia.

Lo studio, pubblicato su Stress & Health, afferma infatti che lo stress finanziario familiare nella mezza età è associato a un senso di controllo impoverito, che è collegato a un aumento del dolore fisico negli anni successivi.

Il dolore fisico è considerato una malattia a sé stante con tre componenti principali: biologico, psicologico e sociale“, ha affermato Kandauda A.S. Wickrama, primo autore e professore del College of Family and Consumer Sciences. “Negli adulti più anziani, coesiste con altri problemi di salute come il funzionamento fisico limitato, la solitudine e le malattie cardiovascolari”.

La maggior parte della ricerca sul dolore è neurologica, ma è importante collegarla anche alle esperienze familiari stressanti, affermano i ricercatori. “Il dottor Wickrama ed io siamo entrambi interessati al contesto che circonda le famiglie e a come questo contesto abbia un impatto sulla salute relazionale, fisica e mentale degli individui nella famiglia“, ha detto l’autore principale Catherine Walker O’Neal, ricercatore associato nel College of Family and Consumer Sciences. “Le finanze sono una componente importante del nostro lavoro perché sono un fattore di stress contestuale così rilevante per le famiglie”.

Gli autori hanno usato i dati dell’Iowa Youth and Family Project, uno studio longitudinale che fornisce 27 anni di dati sulle famiglie rurali di un gruppo di otto contee nell’Iowa centro-settentrionale. I dati sono stati raccolti in tempo reale da mariti e mogli di 500 famiglie che hanno avuto problemi finanziari associati alla crisi agricola della fine degli anni ’80. La maggior parte degli individui hanno ora più di 65 anni, e le coppie sono in matrimoni duraturi – alcuni lunghi fino a 45 anni.

Anche dopo che i ricercatori hanno controllato le malattie fisiche concomitanti, il reddito familiare e l’età, hanno trovato una connessione tra le difficoltà finanziarie della famiglia nei primi anni ’90 e il dolore fisico quasi tre decenni dopo. Ulteriori risultati del loro studio mostrano che è più probabile che lo stress finanziario influenza il dolore fisico, anche se il dolore fisico può a sua volta influenzare la tensione finanziaria attraverso ulteriori costi di assistenza sanitaria.

Il dolore fisico è un fenomeno biopsicosociale, secondo Wickrama. La ricerca suggerisce che esperienze stressanti come la tensione finanziaria erodono le risorse psicologiche come il senso di controllo. Questo impoverimento di risorse attiva le regioni del cervello che sono sensibili allo stress, avviando processi patologici, fisiologici e neurologici che portano a condizioni di salute come il dolore fisico, limitazioni fisiche, solitudine e malattie cardiovascolari.

Nei loro ultimi anni, molti lamentano la perdita di memoria, il dolore corporeo e la mancanza di connessioni sociali“, ha detto. “Quasi due terzi degli adulti si lamentano di qualche tipo di dolore corporeo, e quasi altrettanti si lamentano della solitudine. Quella percentuale sta salendo, e il costo sanitario per questo sta salendo. Questo è un problema di salute pubblica“.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laurea in Economia e commercio, da sempre appassionato di scrittura online e di mondo femminile in particolare: moda, capelli, bellezza.