È vero amore? Bacialo e lo saprai

vero amore bacio

Se San Valentino non ha fugato i vostri dubbi d’amore, se la girandola del m’ama non m’ama non cessa di turbinare nella vostra mente, non preoccupatevi.

Abbiamo scovato il rimedio per le eterne indecise, per le languide sospiranti innamorate. L’infallibile metodo per capire se si ha davanti l’anima gemella è quello di baciare il presunto vero amore: così ogni dubbio verrà fugato.

Potrebbe sembrare il consiglio di un inguaribile romantico o lo smielato lieto fine di un film in bianco e nero, invece, è il risultato della ricerca di un gruppo di studiosi americani, secondo cui il bacio è uno strumento di valutazione della compatibilità e della solidità di una coppia.

La ricerca, che risale a un anno fa, ci rivela che quando si bacia qualcuno “lo si sente per davvero, quindi un bacio è un modo di far sapere chi si è, cosa si vuole e cosa si può dare”.

Un bacio è un’esplosione di informazioni che si inviano e si ricevono” spiega Helen Fisher, antropologa autrice del volume Perché noi: la natura e la chimica dell'amore romantico. “Fondamentalmente”, aggiunge, “il bacio è uno strumento di valutazione della compatibilità. Il grosso della corteccia cerebrale è deputato a raccogliere le sensazioni che vengono dalle labbra, dalle guance, dal naso e dalla lingua. Di dodici nervi craniali, cinque raccolgono informazioni da intorno alla bocca”.

Secondo lo psicologo Gordon Gallup, docente di psicologia evolutiva all’Università di AlbanyAl momento del bacio ci sono meccanismi altamente cablati che valutano lo stato di salute, quello riproduttivo e la compatibilità genetica. Insomma…una proposta o la va o la spacca”.

Gli studenti dell’ateneo di New York sembrano d’accordo con i risultati scientifici: il 59% dei ragazzi e il 66% delle ragazze ha ammesso di aver perso interesse in una persona dopo il primo bacio, quando questo è risultato un po’ deludente.

Gli studiosi proseguono: la nascita di una coppia solida non dipende solo dal bacio, “Il cervello ha sviluppato tre diversi sistemi: una è la spinta sessuale, la seconda è l’amore romantico e il terzo è il senso di calma e di sicurezza che si avverte in una relazione di lunga durata”.

Insomma il bacio continua ad essere, a dispetto della scienza, quell'apostrofo rosa tra le parole “Ti amo”.

Manuela Marino