Il bimbo non mangia verdura? Ecco come convincerlo

immagine

Le raccomandazioni non sono servite a nulla? Anche le sgridate sono state ignorate dai vostri bimbi? La verdura proprio non piace?

Provate con il metodo "subliminale" che arriva da uno studio dell'Università di Minneapolis che ha accertato quanto possa rivelarsi di successo uno stimolo visivo, come ad esempio un poster dove fanno bella mostra proprio le verdure. Provate a farlo "comparire" in cucina o in sala da pranzo: dopo un po' i vostri pupi potrebbero davvero cominciare ad apprezzare.

Lo studio è stato condotto in una scuola in due giorni dell'anno casuali. In uno dei due, però, è stato affisso il goloso poster di frutta e verdura fresca. Ebbene, da un calcolo ottenuto sottraendo la quantità di verdure consumate da quelle dispensate, tenendo conto anche degli avanzi a terra, è emerso che il giorno del poster il consumo dei piselli è più che raddoppiato ( dal 6,3% al 14,8%) e quello delle carote, anche ( dal 11,6 al 36,8%).

Lo studio ha quindi testato un metodo economico ed efficace per abituare i bambini al consumo di frutta e verdura, per contrastare la tendenza all'obesità, molto diffusa negli Usa. In Italia? Ecco i dati del rapporto 2011 Osservasalute, presentato dalla Cattolica di Roma: il 23% dei bambini dai sei anni in su ha problemi di obesità e l'11% ce l'ha in piena adolescenza, a 17 anni. I valori più alti si registrano al centro e al sud del paese.

Sara Tagliente