Contraccezione Essure per una scelta libera e consapevole

essure

Hai già dei figli e vuoi concederti una vita sessuale spensierata senza ricorrere ad interventi chirurgici? Essure è ciò che fa per te.

Si tratta di una tecnologia innovativa di contraccezione permanente e non reversibile che lavora con l'organismo per creare una barriera naturale contro le gravidanze. Non prevede ormoni, incisioni, bruciature né possibili rischi correlati all'anestesia generale. Essure è rimborsata al 100% dal Servizio Sanitario Nazionale e può essere eseguita in ospedale o in una clinica in meno di 10 minuti.

Ma come funziona? La procedura è semplice e indolore.

Un ginecologo certificato Essure inserisce nelle Tube di Falloppio degli inserti morbidi e flessibili attraverso la vagina e la cervice, quindi senza alcun tipo di incisione chirurgica. Nelle settimane successive si crea una barriera naturale intorno agli inserti impendendo agli spermatozoi di raggiungere gli ovuli (le ovaie continueranno comunque a rilasciare gli ovuli che però saranno riassorbiti dal corpo). Dopo tre mesi si effettua un test a raggi x necessario per verificare la posizione degli inserti e il blocco e per dare la certezza alla paziente, che non dovrà più preoccuparsi di una gravidanza indesiderata.

"La procedura Essure rappresenta una risposta efficace per le donne, consapevoli dell'irreversibilità del metodo, che hanno una famiglia completa e che non desiderino più preoccuparsi di possibili gravidanze indesiderate - spiega il professor Gian Luigi Marchino, ginecologo presso l'Azienda Ospedaliera S. Anna di Torino -. Essure viene effettuata in regime di day hospital in meno di dieci minuti, non richiede anestesia, è ben tollerata ed ha un'efficacia nel 99,74% dei casi. Inoltre le donne possono riprendere le loro normali attività quotidiane poche ore dopo l'esecuzione della procedura".

A confermarlo lo studio Esthyme, condotto in Francia su 1032 donne che si sono sottoposte alla procedura Essure tra il 2002 e il 2006: il 90% delle pazienti analizzate ha ripreso le proprie attività famigliari e il 75% ha ripreso a lavorare entro 24 ore dall'esecuzione della procedura.

Essure infine non ha impatto negativo sulla vita sessuale delle donne che si sottopongono alla procedura. Anzi il 33% di esse ha riferito anche un miglioramento della propria sessualità e una sensazione di maggiore libertà perché non dovevano più preoccuparsi di una gravidanza non programmata.

Fabrizio Giona

LEGGI ANCHE: LA NOSTRA GUIDA SULLA CONTRACCEZIONE