pesto di rucola

@123rf

Anacardi e pesto di rucola per un piatto di gustose tagliatelle

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La frutta secca vanta proprietà preziose in cucina. Prodigioso concentrato di vitamine, e potente antiossidante naturale, la frutta secca è ricca di minerali, ed è una soluzione a tutta energia per chi ha abbracciato la dieta vegetariana o vegana.

Sono i benefici che dispensa, la ragione principale per cui l’Organizzazione Mondiale della Sanità l’ha inserita di diritto fra gli ingredienti che compongono le cinque porzioni di frutta e verdura, che dobbiamo consumare giornalmente.

Chi ama dilettarsi in cucina può utilizzare la frutta secca in mille modi diversi. Oggi scopriamo l’uso degli anacardi, seme oleoso essenziale per preparare un ottimo piatto di tagliatelle al pesto di rucola.

Le potenzialità degli anacardi: piccolo frutto dai grandi segreti

Nativa del Brasile la pianta d’anacardio è in grado di produrre un doppio frutto: la mela, che considera il frutto fresco, e la mandorla, il frutto secco, custodito all’interno di una noce.

Facili da reperire sugli scaffali del negozio di fiducia, gli anacardi hanno una tipica forma arcuata e offrono benessere a piene mani. Straordinariamente ricchi di proteine vegetali, vitamina K, minerali, fra cui spiccano manganese, rame e magnesio, e grassi utili, gli anacardi si possono acquistare al naturale oppure tostati. Facile inserirli nella dieta quotidiana,  come snack, per impreziosire la colazione o il dessert, o farne un ingrediente basilare nella preparazione di tante ricette.

Per un’idea gustosa oggi scopriamo le tagliatelle al pesto di rucola e anacardi.

Ingredienti

Per preparare un primo leggero, saporito e fresco, da consumarsi soprattutto d’estate nelle giornate più torride, quando non si desidera restare troppo tempo ai fornelli, le tagliatelle al pesto di rucola e anacardi, sono un’idea fantastica.

Le dosi per quattro persone prevedono l’utilizzo di:

  • 320 g di tagliatelle integrali
  • 110 g di rucola
  • 100 g di anacardi
  • sale q.b.
  • olio extravergine di oliva delicato.

Ricetta e preparazione

La ricetta è di facile e veloce esecuzione. Sono sufficienti 10 minuti per preparare gli ingredienti e 6 minuti di cottura.

Il primo passaggio considera la preparazione del pesto di rucola, collocando le foglie, gli anacardi e un pizzico di sale in un contenitore alto e stretto, per poi passare alla fase di lavorazione degli ingredienti grazie all’uso di un frullatore. Non resta che aggiungere l’olio di oliva per garantirsi una crema liscia, e assolutamente priva di grumi.

 A parte è necessario predisporre la cottura delle tagliatelle, collocandole in abbondante acqua salata. Per una tenuta ottimale è bene privilegiare una cottura al dente. Una volta pronte, non resta che scolarle e collocarle in un contenitore di grandezza adeguata per poi passare alla fase del condimento. Importante aggiungere due cucchiai abbondanti di pesto di rucola, un pizzico di sale, se necessario, per poi portare in tavola e servire ancora perfettamente calde.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.
Seguici su Facebook