Scoperta la pasta che non fa ingrassare

pasta 1 piccola

Potrebbe essere una rivoluzione in campo alimentare e una buona notizia per i celiaci, da sempre in lotta contro l'aumento di peso e con malattie metaboliche causate dal consumo di alimenti gluten free. Dal laboratorio dell'Istituto di Scienze degli alimenti dell'Università cattolica di Piacenza, diretto dal professor Francesco Masoero, arriva la pasta senza glutine a base di diversi tipi di farina di fagiolo che non scuoce e non fa ingrassare.

Il tutto grazie a un amido più leggero rispetto a quelli che, di solito, compongono la dieta senza glutine, caratterizzati da un rapido assorbimento e alti indici glicemici (lg).

"Da anni - spiega a wellMe.it, Gianluca Giuberti, coordinatore del progetto di ricerca – ci occupiamo degli amidi e della loro incidenza sulla salute umana. Abbiamo quindi ipotizzato, che un tipo di pasta fatta con diversi tipi di farina di fagiolo, potesse essere una rivoluzione in campo alimentare. Dopo diversi esperimenti in scala di laboratorio, siamo arrivati ad un prodotto che contiene più fibre, più vitamine minerali e ha un indice glicemico pari a 30".

Tra i vantaggi anche quello che la pasta resiste di più alla cottura e ha un ottimo profumo. " Step successivo – continua Giuberti – sarà quello di testare la pasta per valutare definitivamente l'efficacia dimagrante e i benefici per la salute su persone celiache. L'obiettivo rimane quello, di sviluppare altri prodotti come grissini, crackers e simili, per assicurare una maggiore libertà alimentare".