Oli vegetali: tutto sull'olio di germe di grano

olio germe grano

Continua il nostro viaggio alla scoperta degli oli vegetali. Dopo l'olio di semi di girasole, l'olio di semi di lino e di semi di mais, oggi conosciamo quello di germe di grano, l'ennesimo prodotto della natura dalle proprietà e dai benefici straordinari.

Ottenuto mediante pressione a freddo senza solventi del germe di grano, quest'olio è considerato un vero e proprio integratore alimentare grazie alle numerose sostanze nutritive in esso contenute: tra queste la Lectina, la provitamina A, le vitamine B, B12, D, E, F e il Ferro. Ma è ricco anche di sostanze antiossidanti, sotto forma di tocoferoli naturali e acido linoleico. Tutti nutrienti che contribuiscono ad arricchire la nostra dieta quotidiana.

Non a caso l'olio di germe di grano è consigliato ai bambini durante lo sviluppo, agli anziani per rafforzare il sistema immunitario e a tutte quelle persone che compiono sforzi mentali. Ottimo anche per lo stress e l'affaticamento fisico. Per tutte le sue proprietà, è un utile strumento di prevenzione dell'arteriosclerosi, dei disturbi cardiocircolatori e del colesterolo.

È consigliato utilizzarlo come condimento a colazione o a pranzo (1-2 cucchiaini) e ad ogni fine pasto per una migliore assimilazione.

Ma se pensate che l'olio di germe di grano funga solamente da integratore alimentare vi state sbagliando di grosso. Esso viene usato anche per la salute e la cosmesi della pelle.

Per la sua funzione emolliente ed idratante, quest'olio dona elasticità alla cute, elimina le macchie solari e previene gli arrossamenti. Consigliato come doposole e come protezione da vento e freddo, soprattutto per le pelli secche, aiuta anche a calmare gli effetti di dermatiti ed eczemi. Gli esperti consigliano di utilizzarlo come maschera ogni sera: basta spalmare un sottile strato di olio sul viso e lasciarlo agire per circa 15 minuti; dopodiché pulire con un dischetto di cotone. Se si vuole avere un effetto rigenerante dopo un'intensa giornata di lavoro, si può spalmare l'olio su tutto il corpo (la procedura rimane la stessa del viso).

Ma non solo per la pelle. L'olio di germe di grano può essere applicato anche sui capelli, così da restituire alla chioma salute e lucentezza. Utile anche per chi ha forfora, prurito o semplicemente capelli fragili.

Ora non resta che recarsi nei rivenditori specializzati e sperimentare di persona. Ma per assicurarsi della sua efficacia è bene sempre controllare che esso sia puro e che sia stato spremuto a freddo senza solventi, l'unico procedimento che lascia invariate le sue proprietà.

Fabrizio Giona

LEGGI ANCHE: L'ABC DEGLI OLI VEGETALI