La carne rossa provoca l'ictus?

immagine

Troppa carne rossa favorisce l'ictus.
È questa la tesi di alcuni studiosi della Harvard School of Public Health, secondo i quali un eccessivo apporto di proteine dovuto proprio al consumo di troppa carne rossa potrebbe causare un colpo apoplettico.

Quello che va fatto, afferma il Dottor Frank Hu, uno degli autori dello studio, sarebbe "prendere in considerazione le proteine nel contesto dei cibi".
Ossia, regola fondamentale è non escludere del tutto la carne rossa, e questo per più di un motivo:

1) Più ferro: la carne bovina è la miglior fonte di ferro che si possa trovare negli alimenti. Si potrebbe obiettare che anche in altri alimenti sono presenti alte quantità di questo minerale. Ed è vero, basta pensare agli spinaci: benché abbiano sulla carta molto più ferro della carne bovina, l'assorbimento da parte del nostro organismo è molto più difficile.
2) Più proteine sì ma anche più vitamine: la carne rossa è anche ricca di vitamine, in particolare di vitamina B12, importantissima per la sintesi dell'emoglobina e la cui carenza produce anemia. È presente in alimenti di origine animale, in particolare negli organi (cuore, polmone, fegato, ecc..) e nei molluschi, ma anche nel tuorlo d'uova, nel pollame, nel pesce, nei formaggi fermentati e nel latte in polvere.
3) Meno grassi: grazie ai controlli sempre più accurati sull'alimentazione dei bovini allevati, oggi la carne rossa è molto più magra che in passato e questo le permette di rientrare anche nelle diete più ferree. Franca Marangoni, del Centro Studi dell'Alimentazione Nutrition Foundation of Italy, ha evidenziato i vantaggi per la salute legati al consumo di carne bovina: grazie alla bassa densità energetica dell'alimento e agli effetti sul senso di sazietà e sulla regolazione dei meccanismi della fame e dell'appetito, consumare carne rossa permette di tenere sotto controllo il peso.

Anche mangiare la carne è dunque molto importante sia da bambini che da adulti (ma attenzione a quanto la cuocete!) e tutti gli effetti la carne bovina rientra nella dieta moderna, ma senza esagerare! Ricordate sempre che la prima regola di una dieta sana ed equilibrata è variare, variare e ancora variare!

Germana Carillo