40 grammi di cioccolato fondente al dì e via lo stress

cioccolato cervello

Nervosi? Una bella cucchiaiata di cioccolato fondente e passa tutto.

Il cioccolato torna a far parlare di sé. A tavolette o a crema, in gustosi bon bon o praline irresistibili, non solo è una libidine per i sensi, ma anche un toccasana contro stanchezza e nervosismo. Basta che sia fondente.

Razione giornaliera consigliata: 40,5 gr. Durata trattamento: 2 settimane. Risultato: livello di ormoni dello stress più basso.

A sostenerlo è una ricerca pubblicata sulla rivista Journal of Proteome Research. I ricercatori hanno seguito 30 persone “molto ansiose” o “poco ansiose” e hanno valutato nel sangue e nelle urine in che modo variavano i livelli degli ormoni correlati con lo stress dopo il consumo di 40 grammi al giorno, per due settimane, di cioccolato fondente.

Gli studiosi hanno notato un diminuzione dei livelli degli ormoni stress nei soggetti maggiormente stressati. In più, hanno messo in evidenza che gli antiossidanti presenti nel cacao amaro possono ridurre i fattori di rischio per le malattie cardiache e altre patologie.

E non solo: il cioccolato protegge la pelle dagli effetti dannosi dei raggi solari meglio della classica crema. Lo assicura una ricerca della European Dermatology pubblicata sul Journal of Cosmetic Dermatology. Si deve però trattare di cioccolato nero, perché solo in esso si trova una buona concentrazione di flavonoli, antiossidanti che hanno caratteristiche antinfiammatorie.

Germana Carillo