Dieta mediterranea: ci protegge dalla sindrome metabolica

immagine

Noi lo abbiamo ribadito in più occasioni: la salute inizia a tavola, con una corretta alimentazione.

In più, basandosi sulla dieta mediterranea, si genera una serie infinita di effetti positivi, che riducono di molto la sindrome metabolica.

Ad affermarlo sono i ricercatori della Harokopio University di Atene che, diretti dal dottor Demosthenes Panagiotakos, hanno controllato i risultati di 50 ricerche su alimentazione e salute cardiovascolare, per un totale di più di 500 mila volontari e hanno poi confrontato le conseguenze portate dalla dieta mediterranea con quelle di altre abitudini alimentari.

Il risultato è che coloro che hanno seguito la prima hanno dimostrato una minore vulnerabilità alla sindrome metabolica, quindi minore probabilità di diventare obesi o di soffrire di colesterolo alto e minor rischio di malattie cardiovascolari.

Conclude il dottor Panagiotakos: "I nostri risultati aggiungono alle conoscenze esistenti, e dimostrano ulteriormente la funzione protettiva e il significato che i fattori dello stile di vita, e le abitudini alimentari, hanno quando si tratta dello sviluppo e la progressione della sindrome metabolica".

La ricerca è stata pubblicata sul Journal of American College of Cardiology.

Leggi tutto sulla dieta mediterranea.

Germana Carillo