Lavarsi i denti. Non subito dopo il pasto però!

lavare denti dopo mangiato

È stata una delle principali regole che abbiamo imparato fin da piccoli: lavarsi i denti almeno tre volte al giorno, in particolare dopo i pasti.

Adesso sappiamo che la raccomandazione non era del tutto esatta, o meglio, lavare i denti subito dopo il pasto e troppo volte al giorno non fa bene alla dentina e allo smalto.

In particolare dopo aver bevuto succhi di frutta o bevande gassate, il tempo da aspettare prima di procedere a lavare i denti è di circa 30-60 minuti. Questo perché altrimenti si danneggia la dentina (sostanza che si trova sotto lo smalto) e si espongono i denti al rischio indebolimento e fragilità.

Non solo: non bisogna lavare troppo i denti, perché così si rischia di ostacolare il processo di re-mineralizzazione.

Funziona così: dopo il pasto, la saliva "pulisce" dalla bocca i residui del cibo, neutralizza gli acidi e ridà ai denti calcio e fosfato. Ma se si è assunto un cibo o una bevanda molto acidi, la re-mineralizzazione è più faticosa e l'intervento perentorio di spazzolino e dentifricio hanno l'effetto di "aggredire" smalto e dentina.

Quindi, la regola da insegnare ai bambini è: si lavano i denti aspettando almeno 20 minuti dalla fine del pasto, di più se si è mangiato o bevuto sostanze più acide. In alternativa, può essere utile, secondo gli esperti, lavare i denti prima del pasto e dopo fare solo dei risciacqui con un collutorio senza alcool.

Sara Tagliente