Fitness per professione: come diventare un personal trainer

corsi personal trainer

Il vostro pallino fisso è il fitness e vorreste farne una professione? Sicuramente saprete bene che, per diventare un buon personal trainer, è necessario avere di base un’ottima formazione. È chiaro, infatti, che non ci si improvvisa personal trainer e che non basta soltanto la passione o l’aver frequentato per anni una palestra.

Quello che conta è un costante impegno e un continuo aggiornamento, uno studio approfondito di tutti gli argomenti riguardanti l'esercizio fisico e non solo: il personal trainer deve avere anche un certo carisma, saper comunicare (e parlare di qualsiasi argomento) e avere una personalità forte ed educata.

Chi vuole intraprendere questa strada, troverà sparsi per l’Italia molte scuole o enti che organizzano corsi di formazione per personal trainer, ognuno con sostanziali differenze sulla durata e sulle modalità di svolgimento dei corsi, sui requisiti richiesti e sul rilascio delle certificazioni.

Diventare personal trainer, insomma, è il soddisfacente risultato di un percorso formativo completo. Per essere sicuri di fare le mosse giuste l’Accademia Italiana Personal Trainer è quello che fa al caso vostro.

L’Accademia Italiana Personal Trainer rappresenta l’eccellenza nell’ambito della formazione fitness per diventare personal trainer, con tanto di riconoscimento Nazionale attraverso ASI, Europeo ed Internazionale attraverso Europe Active

I Corsi Personal Trainer di AIPT, tenuti da docenti esperti come medici, fisioterapisti, laureati in scienze motorie, nutrizionisti e tecnici certificati, sono seguiti anche da master di specializzazione che permettono di accrescere ulteriormente le conoscenze e le competenze.

Questi corsi di formazione, riconosciuti da ASI e dal CONI, sono rivolti a tutti coloro che vogliono ottenere un attestato riconosciuto anche a livello internazionale da Europe Active con il vantaggio di accedere al registro europeo dei professionisti dell’esercizio fisico e quindi essere riconosciuti come professionisti del settore. A chi non dovesse possedere già una qualifica o una laurea affine, è richiesto di partecipare ad un corso propedeutico.

La durata di un corso per diventare personal trainer supera in genere le 50 ore. I docenti che tengono le lezioni devono possedere determinati requisiti (l’elenco dei professionisti è ben visibile sul sito web, in modo da fornire una visione chiara di chi tiene le lezioni didattiche) e all’interno del corso, inoltre, sono previste delle giornate pratiche in palestra.

Tutte le informazioni e le modalità per iscrivervi le trovate qui.

 

Pin It