Mate, il rimedio naturale contro la spossatezza primaverile

mate infuso primavera

Il Mate è una bevanda tradizionale energizzante completamente naturale, che giunge direttamente dal Sudamerica. Tra le sue proprietà benefiche spicca la capacità di rinvigorire nello stesso tempo sia il corpo che la mente e ciò lo rende il rimedio ideale per rigenerasi soprattutto in primavera, quando stanchezza e spossatezza rischiano di accompagnarci sin dall'inizio della giornata.

Questa bevanda viene ottenuta par infusione a partire dalle foglie essiccate di una pianta sempreverde originaria dell'Argentina, del Brasile e del Paraguay, denominata Yerba Mate, Erba Mate o Cimarròn. Dopo secoli di utilizzo tradizionale curativo da parte delle popolazioni sudamericane, il Mate ha attirato l'attenzione della scienza moderna, che ne ha studiato le proprietà anticancro, con particolare riferimento al tumore al colon.

L'effetto energizzante e rinvigorente del Mate è dovuto al contenuto di mateina della bevanda, una sostanza simile alla caffeina, ma completamente priva degli effetti collaterali ad essa attribuiti, tanto che l'infuso di Erba Mate è considerato adatto al consumo in qualsiasi momento della giornata. Il Mate può essere ritenuto come un'alternativa al caffè o al tè, in caso di eccessiva sensibilità a tali bevande.

Il Mate porta con sé una serie di inattese proprietà benefiche e curative. Stimola le funzioni dell'apparato cardiocircolatorio, favorisce la digestione, previene la formazione di calcoli renali. È in grado di regalare al nostro corpo un'immediata sensazione di rilassatezza e di benessere, riportando allo stesso tempo energia, senza generare eventuali effetti collaterali, come palpitazioni o agitazione.

L'infuso di Mate stimola la diuresi, è ricco di antiossidanti e contribuisce a favorire la concentrazione. La bevanda viene preparata lasciando in infusione per pochi minuti le foglie essiccate e sminuzzate di Erba Mate. Il liquido viene quindi filtrato e bevuto tramite una cannuccia, detta bombilla, e dopo essere stato versato in uno speciale recipiente, detto mate, o matero. Non resta dunque che acquistarne le foglie in erboristeria o in una bottega etnica per iniziare a beneficiare dell'infuso di Mate, in modo da poter affrontare la primavera al meglio.

Marta Albè

Leggi anche:

- 11 CONSIGLI PER UNA SANA DISINTOSSICAZIONE DI PRIMAVERA

- STOP AL MAL DI TESTA CON UN INFUSO ALLA MENTA