stop fosfati detersivi

UE: deciso lo stop ai fosfati in tutti i tipi di detersivi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Finalmente si cerca di mettere un freno all’inquinamento delle acque causato dai fosfati presenti sia nei detersivi per il bucato che per quelle delle lavastoviglie. Lo stop definitivo all’utilizzo dei fosfati non sarà immediato, ma si procederà gradualmente con una scaletta già fissata.

La decisione importantissima per la salvaguardia ambientale è stata presa dal Parlamento europeo che ha deciso di porre fine a questa fonte di inquinamento che si può tranquillamente evitare senza problemi. La Commissione sicurezza, ambiente, salute pubblica e sicurezza alimentare del Parlamento europeo ha così deciso: dal 1 gennaio 2013 saranno vietati i fosfati nei detersivi per il bucato domestico; mentre dal 2015 sarà vietato anche l’uso dei fosfati e composti del fosforo utilizzati nei detersivi domestici per lavastoviglie.

Questa decisione è davvero fondamentale per la salute del nostro mare: infatti la presenza di fosfati nelle acque di scarico di lavatrici e lavastoviglie, una volta arrivati in mare, provoca la proliferazione delle alghe, ossia l’eutrofizzazione, cioè l’orrendo fenomeno che trasforma le acque in una marea rossa o verde. La presenza delle alghe non è solo uno ostacolo per i bagnanti nei mesi estivi ma anche un serio danno per le forme di vita acquatiche che possono morire a causa di questa presenza minacciosa.

Anche se i detergenti sono solo al terzo posto tra le fonti principali di scarico dei fosfati nelle acque, bisogna intervenire ugualmente e poi in seguito saranno presi provvedimenti anche per le altre fonti che sono l’agricoltura e le acque reflue.

Per ora lo stop riguarda solo i fosfati per uso domestico, ma la Commissione valuterà se inserire nuove norme per regolamentare l’utilizzo industriale dei fosfati entro la fine del 2016. Tra l’altro si continueranno a valutare la validità dei limiti di concentrazione di fosforo per il detersivo per il bucato per uso domestico e per i detersivi per lavastoviglie.

La Commissione europea sta già preparando altre leggi per ridurre drasticamente la quantità di fosfati che entrano in mare da altre fonti differenti dai detergenti. Tutto questo per cercare di proteggere il nostro mare e le sue creature.

Lazzaro Langellotti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Seguici su Facebook