Speciale look di halloween (2): il make up delle streghe

halloween make up strega

Care sexystreghe e streghe cattivone, avete deciso già il vostro abbigliamento orripilante per la notte di Halloween?

Avete seguito i nostri consigli su cosa indossare per il party? E allora è proprio giunto il momento di passare alla seconda fase: l'imprescindibile make up da paura! La prima parola d'ordine è "nero", la seconda è "esagerare".

Innanzitutto date un'occhiata al vostro cassettone dei trucchi e controllate che ci siano i seguenti prodotti: un fondotinta coprente molto chiaro, eyeliner nero liquido, matita nera a lunga durata, rossetto rosso fuoco, matita labbra viola scuro, matita marrone, ombretto viola scuro, ombretto verde. Ci siamo? Bene, anche stavolta dovrete seguire lo stile deciso inizialmente: quello da "fatalona" o quello da "babbiona", perché anche il make up esige il vestito giusto. Non potete truccarvi da supermodelle se poi indosserete lo scialle nero, la gobba e la scopa. Siete d'accordo? Allora a ciascuna il suo consiglio.

MAKE UP DELLE SEXYSTREGHE

Le sexystreghe (un po' inflazionate ma sempre belle a vedersi) possono puntare su un look in stile bambola assassina: viso pallido, labbra di fuoco, occhi nerissimi per sedurre ed ammaliare tutte le possibili vittime di malocchi e incantesimi vari.

Allora dateci dentro con il correttore intorno agli occhi e con il fondotinta coprente su tutta la linea; stendeteci su una mano di cipria chiarissima che vi renda ancora più pallide e amplifichi l'effetto bambola. Sulle guance, del blush color mattone o violaceo; sulle labbra, un rossetto rosso fuoco; poi concentratevi sugli occhi, contornandoli con la matita nera ben definita.

RICORDATEVI LE 4 REGOLE D'ORO PER APPLICARE ROSSETTI SCURI

Con l'eyeliner nero create delle vistose punte in fuori, verso le tempie. Poi completate l'opera con l'ombretto viola, possibilmente shimmer (luccicante), e steso fino quasi alle sopracciglia, che per l'occasione avrete infoltito e reso più acute con l'aiuto della matita nera. Moltissimo mascara, o per chi lo desidera le ciglia finte, faranno il resto. Buona caccia!

MAKE UP DELLE STREGHE CATTIVE

Le autoironiche streghe cattive sono invece invitate a sbizzarrirsi nell'elogio della bruttezza, partendo dai nasi, passando per i peli e approdando alle rughe. Una bella versione sfacciata e irriverente di tutto quello che alle donne non è più consentito avere o mostrare.

Dopo il fondotinta, passate del talco per bambini sul viso e poi disegnate con una matita marrone delle righe contorte, che saranno le vostre rughe. Le labbra devono essere rigorosamente violacee e sottili (aiutatevi con la matita, guai a mettere gloss), le sopracciglia più folte che mai (un pennellino e l'ombretto giusto vi possono dare una mano); sugli occhi, contornati da un po' di matita fintamente scolata via, applicate un ombretto verdastro, che sappia di malattia e di penuria di sapone. A questo punto sarebbe perfetta anche una parrucca bianca.

Ovviamente non potrà mancare un naso adunco posticcio, che potete creare con del cartoncino scuro o comprare già pronto nelle cartolerie. Con la matita nera, inoltre, dovrete realizzare i nei finti, che più grossi sono, meglio è. Con dell'ombretto grigio, infine, potete picchiettare sulle zone "scimmiesche" del viso: baffi, mento e basette, per ottenere l'effetto più realistico che ci sia… Si sa che una vecchia bacucca di strega non possiede la ceretta in casa!

A presto con il terzo e ultimo step: le unghie di Halloween!

Marina Piconese

 

Pin It