applicare il fondotinta

10 segreti per applicare il fondotinta nel modo giusto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La passione per il make up accomuna un po’ tutte le donne, e anche tanti uomini. Fin da piccoli ne siamo attratti, osserviamo le nostre mamme mentre si truccano, restiamo affascinati dal rossetto rosso e dalle ciglia allungate e non vediamo l’ora di diventare grandi per poterci divertire con i prodotti del make up.

Online possiamo trovare tanti tutorial che ci insegnano come applicare i diversi prodotti per ottenere risultati professionali. Se anche tu hai letto articoli e visto i video tutorial dei makeup artist più rinomati saprai che: il segreto per un buon trucco sta nella base.

Oggi vogliamo svelarti i 10 segreti per applicare il fondotinta correttamente e ottenere una base trucco perfetta.

Detersione

Il primo consiglio, può sembrare banale, ma è alla base di una pelle sana e luminosa. Stiamo parlando della detersione, sia al mattino che alla sera. La detersione con prodotti specifici, in base alle caratteristiche della tua pelle, è utile per rimuovere le impurità del viso, favorire la circolazione e migliorare visivamente il suo aspetto.

Durante la detersione quotidiana ti suggeriamo di alternare getti di acqua fresca a getti di acqua tiepida così da stimolare la circolazione e favorire il benessere della pelle.

Esfoliazione

In perfetta sintonia con la detersione, il secondo consiglio riguarda l’esfoliazione, utile per rimuovere le cellule morte e stimolare la rigenerazione cellulare. Ti basterà scegliere uno scrub specifico per il viso, in genere con granuli più piccoli che permettono un’azione più delicata rispetto ai prodotti per il resto del corpo.

Attenzione però a non eccedere con l’uso degli esfolianti e di seguire le indicazioni contenute nella confezione.

Idratazione

Il terzo consiglio che ti diamo riguarda l’idratazione. Anche in questo caso è importante scegliere un prodotto che sia pensato per una tipologia di pelle nello specifico. Evita le soluzioni generiche che non hanno la capacità di dare il giusto supporto alla tua pelle. Ad esempio, se hai la pelle grassa avrai bisogno di una crema che ti aiuti a equilibrare la produzione di sebo, al contrario invece, se hai una pelle secca ti servirà una crema capace di nutrire in profondità i tessuti e dare la giusta elasticità.

Scelta dei prodotti

Abbiamo parlato di scelta di prodotti in riferimento alle caratteristiche della pelle. Lo stesso principio dovrai seguirlo anche quando scegli il make up. Esistono tanti formati, pensati per andare in contro alle esigenze più comuni. Soluzioni liquide, compatte o in polvere che forniscono il giusto supporto alla pelle facendola apparire ancora più bella.

Scelta del colore

Alla base di una corretta applicazione del fondotinta troviamo la scelta del colore. Se hai seguito i nostri consigli fino a qui, perché rischiare di rovinare tutto per colpa di un fondotinta e un correttore di colore sbagliato?

La prima cosa da ricordare è che durante l’anno la nostra pelle cambia colore, d’estate è più scura, d’inverno è più chiara. La seconda cosa da considerare è che è altamente difficile trovare in commercio un fondotinta del colore esatto della tua pelle. Questo significa che l’unica soluzione per ottenere una colorazione adeguata, che potrai modulare durante tutto l’anno, è prendere almeno due tonalità differenti così da schiarire e scurire in base alle esigenze.

Correttore

Prima di applicare il fondotinta dovrai coprire le discromie della pelle e le eventuali occhiaie con un buon correttore. Puoi scegliere un correttore liquido a lunga tenuta così da assicurare una coprenza adeguata per tutta la giornata. In alternativa esistono anche soluzioni compatte in crema ma, in questo caso, molto dipende dalle caratteristiche della tua pelle.

Quantità di prodotto

L’errore che si commette spesso è quello di credere che per ottenere un bel risultato sia necessario applicare molto prodotto. Questo è uno sbaglio: oltre a creare un effetto maschera si corre il rischio di mettere in risalto le imperfezioni. Inoltre, il prodotto in eccesso tende a infilarsi nelle pieghette naturali del viso accentuandole e creando dei brutti effetti estetici.

Applicazione

Arriviamo all’applicazione vera e propria che potrai fare usando le mani, una spugnetta o un pennello. Qual è il modo migliore? Dipende solo da te. Ci sono tante persone che si trovano meglio a stendere il prodotto con le mani, altre che invece utilizzano delle spugnette apposite altre ancora che non sanno rinunciare al pennello. Molto dipende anche dalla composizione del prodotto. Se ad esempio hai scelto un fondotinta in polvere l’unico strumento che puoi usare per l’applicazione è il pennello.

Cipria

Al termine dell’applicazione è importante usare la cipria per chiudere la tua base e proteggere i prodotti usati fino ad ora. La cipria ti aiuterà a dare un effetto ancora più naturale al trucco e rendere la base più uniforme e luminosa.

Puoi scegliere di applicare il prodotto subito dopo il fondotinta oppure una volta completato l’interno make up. Se indossi un rossetto puoi anche applicarne con il pennello un po’ sulle labbra, usando una velina, così da aumentare la durata del trucco.

Struccarsi prima di andare a dormire

Abbiamo iniziato l’articolo parlando di detersione e concludiamo i nostri consigli con la rimozione del trucco. Per avere una buona base su cui applicare di nuovo il tuo fondotinta è molto importante struccarsi accuratamente prima di andare a dormire. In questo modo la pelle potrà respirare e rigenerarsi, attivando i naturali meccanismi che le permettono di restare bella, luminosa e sana.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.
Seguici su Facebook