Decorazioni unghie: anche il nude look è di moda

immagine

La decorazione delle unghie è diventata una specie di espressione artistica, con tanto di regole, varianti, forme, disegni, pitture.

Per chi non ha il tempo di dedicarsi con calma a fare il piccolo Monet (ma ricordiamoci che sono di moda anche le unghie scheggiate, o il nuovissimo patch per velocizzare il tutto), o anche per chi non disdegna, in nessun campo della vita, il valore della semplicità, c’è sempre il nude look.

Per nulla fuori moda e scelto, anzi, sempre più spesso anche dalle star, il nude look ha trionfato lo scorso anno nel make up degli occhi (a favore dei rossetti, sempre più sgargianti e colorati) e si appresta ora al un grande revival in fatto di mani. Mani che sembreranno quelle di una principessa, o di una fata: sobrie, lucide, eleganti, ma soprattutto curate.

La prima regola per un nude look che si rispetti, infatti, è quello di avere le unghie ben curate: niente pellicine, niente cuticole in evidenza, niente calli: quindi non mangiatevi le unghie, non strappatevi le pellicine per il nervosismo, non fate lavori troppo pesanti e soprattutto mangiate bene, perché l’alimentazione influenza moltissimo la salute delle mani.

È preferibile, inoltre, che madre natura vi abbia aiutato alla nascita dando una forma omogenea e tondeggiante alle vostre unghie, che siano simili tra loro e non abbiano grandi storpiature. Insomma, con delle mani da pubblicità ben curate e con qualche tocco di lima, potrete fare un figurone.

La lima che vi servirà sarà quella che ha una parte più abrasiva e una più liscia: con la prima definirete la forma dell’unghia (squadrata o tonda, come più vi piace), con la seconda eliminerete le sbavature e perfezionerete il lavoro dando lucidità. Poi passate una mano veloce di smalto trasparente (che possibilmente sia anche rinforzante), e per quelle che hanno cinque minuti in più, stendete, per finire, uno smalto effetto nude, scegliendo tra le tante tonalità a cui le case cosmetiche si sono dedicate ultimamente: ambrato, rosato, perlato… tutti toni impercettibili e ricchi di sfumature. Ora il nude look è completo!

Marina Piconese