creme dimagranti

Creme dimagranti: trovata pubblicitaria o funzionano davvero?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

“Perdi centimetri sul punto vita o sulle cosce e guadagna tono, senza fare esercizio o metterti a dieta…”. Le promesse delle creme dimagranti sono sempre allettanti, ma funzionano veramente? Questi prodotti dimagranti sono davvero efficaci o sono solo l’ennesima trovata di marketing?

Le creme dimagranti sono efficaci per perdere peso?

Gel, creme o principi attivi riscaldanti, massaggianti e detossificanti. In commercio esistono decine di creme dimagranti, tutte dotate di un proprio cocktail di principi attivi. Tuttavia, hanno lo stesso principio: ridurre l’effetto buccia d’arancia, altrimenti noto come cellulite.

Penetrando nella pelle, forniscono principi attivi che favoriscono l’eliminazione di queste cellule adipose. Ma va detto, la cellulite non ha nulla a che fare con il peso! Il 90% delle donne è colpito da questo antiestetico accumulo di grasso e spesso questo può impattare anche psicologicamente.

Quindi dobbiamo quindi essere d’accordo su questo principio delle creme dimagranti: sì, consentono di perdere centimetri e migliorare l’aspetto della pelle. No, non fanno dimagrire nel senso tradizionale, cioè perdendo peso. Questo grasso può scomparire solo con una dieta equilibrata e una regolare attività fisica, e non con un semplice tubo pieno di principi attivi!

Allora perché ci sono creme dimagranti? Cosa migliorano?

Le creme snellenti agiscono solo sul grasso della pelle in tutte le sue forme come cellulite, pelle a buccia d’arancia e cellulite. Come mai? Perché da un lato le loro formule sviluppate in laboratorio contengono principi attivi che attaccano i depositi di grasso accumulati sotto la pelle e, dall’altro, perché il massaggio anticellulite che consigliano in fase di applicazione li aiuta a sciogliere questi tessuti adiposi.

In altre parole, applicare una crema mattina e sera per almeno 8 settimane ci aiuta a ridurre l’effetto “buccia d’arancia”.

È un buon inizio, non è vero? Ma attenzione, per ottenere buoni risultati quando si applica una crema, è importante seguire questi pochi consigli:

  • Massaggiamo correttamente con movimenti circolari dall’interno verso l’esterno, applicando la lozione. La manipolazione dell’epidermide è efficace quanto il prodotto stesso;
  • Per massaggiarsi si esegue un massaggio energetico. Deve essere sempre eseguito dal basso verso l’alto per favorire il drenaggio e l’evacuazione delle cellule adipose;
  • Un massaggio efficace provoca arrossamento della zona. Ma se abbiamo dolore, ci fermiamo!
  • Siamo diligenti. Applichiamo la nostra crema almeno una volta al giorno (la mattina) o anche una seconda volta la sera prima di coricarci. Soprattutto, la sua efficacia è massima dopo la doccia o il bagno. Usiamo quindi il prodotto solo sulla pelle pulita e ben detersa;
  • Non dimentichiamo di esfoliare regolarmente prima di applicare la nostra crema. Favorisce la sua penetrazione.

In conclusione, le creme snellenti sì sono efficaci nel ridurre l’effetto buccia d’arancia che tutte le donne hanno, principalmente su fianchi, glutei e cosce. Applicato quotidianamente, è importante eseguire i giusti gesti di massaggio per ottenere rapidamente buoni risultati. Tuttavia, non ti fanno perdere peso. Per dimagrire, le creme dimagranti sono utili se adottate in aggiunta ad una dieta sana ed equilibrata e ad una regolare attività fisica.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Magazine d'informazione online su tematiche legate al benessere, alla bellezza e alla salute. Comunichiamo i metodi del come stare bene e meglio.
Seguici su Facebook