3 ricette naturali per gambe splendenti

gambe belle

Le gambe lucide, vellutate, snelle e scattanti: anche a fine estate le mettiamo in mostra, quindi è importante continuare a curarle!

Se volete qualche trucco rapidissimo ed efficace, ecco piccole e semplici ricette per rimettere le vostre gambe in sesto.

Crema al cocco naturale: le illumina e le leviga. Ecco come fare: fare bollire due pugni di riso e poi disponeteli su una ciotola assieme a mezzo avogado, due scaglie di cocco e tre gocce di olio essenziale di petit grain. Per amalgamare meglio tutto, basta aggiungere un po' di acqua di cottura del riso e schiacciare il composto con una forchetta. Stendete la crema sulle gambe, tenetela per 15 minuti e poi risciacquate con acqua tiepida. Ripetete a giorni alterni tutta la settimana prima di partire: le vostre gambe riacquisiranno tutta la bellezza persa.

Burro di karitè e olio di mandorle: il karitè svolge un'efficace azione nutriente e l'olio alle mandorle lucida, ridà tono e idrata. Nell'ordine, alla sera, dopo la doccia: burro di karitè e prima di uscire olio di mandorle. Avrete delle gambe da top model e luccicherete!

Un altro aiuto last-minute è per la pancia. Se siete gonfie, una barretta di crusca. E, alla sera, bevete questa tisana con questa composizione che potete chiedere all'erborista: frangula corteccia (20 g); menta foglie (20 g); malva foglie (20 g); boldo foglie (20 g).

Fondamentale, inoltre, è scegliere la propria erba per il problema che vi sta più a cuore. Per il fegato, usate il tarassaco, per i capillari la vite rossa, per i capelli l'ortica. Il carcadè potrebbe, inoltre, essere la vostra bevanda di vacanza, perché è dissetante, si beve fredda e si porta anche in thermos. È ottima contro il gonfiore e la stitichezza.

Sara Tagliente