5 motivi per cui le maniglie dell'amore potrebbero essere utili

maniglie dell amore

L’estate è ormai alle porte e in queste settimane, complice la prova costume sempre più vicina, ci vediamo alla ricerca di rimedi più o meno complessi per abbattere gli ultimi centimetri di ciccia presenti sul nostro corpo.

Miracoli non possiamo farne, dovevamo pensarci prima! Ma siamo veramente disposti a rinunciare a tutta la nostra adorata ciccetta? Dopo tutto l’abbiamo alimentata per mesi! Le maniglie dell’amore sono l’accessorio che inevitabilmente ci portiamo in spiaggia, le abbiniamo a fantastici bikini colorati, le copriamo con improbabili bermuda, le esaltiamo con canottiere millerighe. Forse ce ne vergogniamo, ma ora possiamo almeno giustificare la loro presenza!

Tutti sappiamo che essere obesi è dannoso alla salute: in questi casi, la possibilità di sviluppare malattie cardiovascolari o l’alzheimer sale fino all’80%, ma un leggero (leggerissimo) sovrappeso può essere una buona cosa!

Recenti ricerche scientifiche hanno infatti dimostrato che il grasso giocherebbe un ruolo chiave nel regolare la fornitura di energia vitale e perfino aiutare il sistema immunitario!

Ecco 5 aiuti che provengono dalle “scorte” di grasso:

  1. Energia per respingere le infezioni: per combattere le infezioni, il nostro corpo ha bisogno di molta energia che gli viene fornita proprio dal grasso! Le cellule grasse possono combattere gli attacchi dei batteri o dei virus e producono proteine che, a causa dell’infiammazione, sono state distrutte.
  2. Aiuto nella protezione degli organi: piccoli accumuli di grasso non necessariamente significano che si svilupperanno malattie croniche. Significa anche “proteggere” il corpo. Il Professor Keith Frayn dell’Oxford University riporta che il 20% delle persone in sovrappeso o leggermente obese non hanno problemi di metabolismo, ma anzi, hanno un livello basso di colesterolo, un buon livello di zucchero nel sangue e la pressione del sangue a livelli salutari.

    L’endocrinologo ed esperto degli effetti tossici del grasso dell’Università di Cambridge, il Professor Toni Vidal-Puig, avverte che, se le scorte di grasso sono poche, il livello di acidi grassi nel sangue comincia ad aumentare notevolmente e a formare scorte in organi come il pancreas, il cuore o altri posti non designati.

  3. Salvavita: avere un po’ di grasso a 40 o 50 anni può aiutare a vivere più a lungo! Catherine Collins, capo dietologo dell’ospedale londinese StGeorge, consiglia ai suoi pazienti di mezza etàn che essere leggermente sovrappeso è meglio che essere leggermente sottopeso. Il grasso accumulato in questa fase può essere una riserva per il resto della vita e, di conseguenza, vivere più a lungo. La ricercatrice continua dicendo che essere grassocci può aumentare la densità ossea, prevenendo malattie come l’osteoporosi o l’artrite che colpiscono maggiormente le donne anziane.

    Uno studio giapponese condotto su 600 persone sopra i 100 anni, inoltre, ha riportato un dato interessante: la maggioranza dei testimoni a 50 anni era grasso.

  4. Se sei malato e non è sempre colpa del grasso: Lucy Aphramor, dietologa della Coventry University e molti altri esperti hanno recentemente pubblicato un articolo sul Nutritionist Jurnal sostenendo che, secondo le loro ricerche, dopo il trattamento, i pazienti obesi hanno meno probabilità di morire per attacchi di cuore dei pazienti con un indice di massa corporea normale. Questo potrebbe essere causato dalle differenze della chimica dei loro corpi, che hanno meno probabilità di creare coaguli di sangue.

    In più, nella ricerca si sostiene che quando una persona obesa ha un attacco di cuore, subito la colpa viene attribuita al grasso in eccesso, anche se molto probabilmente i veri colpevoli sono una dieta povera e l’assenza di attività fisica. E anche i magri, che si suppone sempre siano in salute, corrono lo stesso rischio!

  5. Aiuto per perdere peso: ci sono due tipi di grasso nel corpo, bianco e bruno. Quello bianco è più difficile da sconfiggere e si accumula soprattutto sulla pancia e sui glutei. Il grasso bruno ci aiuta a perdere peso! Un controsenso a pensarci bene, ma durante l’inverno è proprio lui che brucia calorie! Solo 50 grammi di questo grasso può bruciare fino a 500 calorie al giorno! Nei bimbi è molto presente, ma crescendo viene a diminuire.

Un leggero sovrappeso ha dunque degli effetti benefici sul nostro corpo. In più, da qualcuno le maniglie dell’amore vengono anche considerate sexy…

Ma, detto questo, noi ancora una volta ci teniamo a farvi presente che per essere belli e in forma non serve altro che seguire una corretta alimentazione e fare un po' di attività fisica.

Silvia Bellucci