Novità per le viaggiatrici: lo shampoo solido!

immagine

Si avvicinano le sospirate vacanze! Ma che fatica essere belle anche in viaggio, vero? Al check in abbiamo tutti visto cose "che voi umani non potreste immaginare": scene da panico per un costosissimo flacone di profumo che, per 10 ml in più, finisce nella spazzatura; attivazioni della Santa Inquisizione per uno shampoo che non era nella busta trasparente; apertura di fondotinta e rossetti da parte di forzute guardie giurate per ispezionarne il contenuto; e così via.

E se anche voi siete di quelle donne che in vacanza si porterebbero l'intera specchiera compresa di cassetti e non rinuncereste mai al vostro prodotto preferito, ancor meglio se naturale, anche in vacanza (perché ammettiamolo, i flaconcini degli hotel sono quasi sempre deludenti!), sappiate che c'è chi vi pensa: per esempio, quelli di Done with nature, un nuovo brand tutto italiano di cosmetici naturali, che ha lanciato niente di meno che lo shampoo solido!

E se già state pensando a una specie di pietra pomice con cui grattare il cuoio capelluto o un sasso da grattugiare sulla testa per farne della polverina magica, vi sbagliate: lo shampoo solido ai 5 oli - oliva, cocco, lino, ricino e jojoba - di Done With Nature (disponibile sul portale Beautyaholics a 9,50€) si scioglierà il men che non si dica a contatto con la doccia. Oltre a tutto ciò, deterge i capelli con delicatezza e dona loro vitalità, aspetto tutt'altro che secondario in una vacanza (tra mare e piscina, ma anche in previsione di party per single…).

Della stessa linea, sempre su Beautyaholic, troverete la Crema Corpo Aloe e Menta (34 euro, per una scossa di energia), il Fluido corpo addolcente alla Camomilla, Maggiorana e Arancio (32 euro, per rilassarsi dopo la suddetta scossa!) e lo Scrub Corpo Menta e Mandorle (31 euro), che restituisce alla pelle la sua dignità e bellezza.

Tutti i prodotti sono rigorosamente organici certificati a km 0, prodotti a basso impatto ambientale e per giunta con una confezione riciclabile. Evvai con la bellezza etica!

Marina Piconese