5 impacchi naturali per capelli splendenti

impacchi naturali capelli splendenti

I vostri i capelli in estate sono più indomabili del solito e non sapete più come fare per ravvivarli?

Per venirvi in aiuto vi proponiamo cinque impacchi fai-da-te completamente naturali e davvero semplici da realizzare. Ricordate di lasciare agire gli impacchi a lungo in modo che i vostri capelli possano trarne un maggior beneficio. Dopo ogni impacco potete procedere al lavaggio utilizzando il vostro shampoo abituale.

Impacco all'olio di cocco

  • 100 ml. di olio di cocco
  • 100 ml. di olio extra-vergine d'oliva
  • 20 gocce di olio essenziale di arancio dolce
  • 1 bottiglia di vetro scuro

Per preparare questo impacco dovete prima di tutto riscaldare a bagnomaria l'olio di cocco. In seguito aggiungete l'olio d'oliva e amalgamate bene i due ingredienti. Da ultimo addizionate l'olio essenziale d'arancio dolce e versate il tutto in una bottiglia di vetro scuro. L'impacco si conserva al buio per sei mesi.

Utilizzatelo come impacco pre-shampoo distribuendone alcuni cucchiai sui capelli umidi, a seconda della lunghezza della chioma. Lasciate agire il tutto almeno per mezz'ora. Si tratta di un impacco perfetto per i capelli ricci e crespi, poiché li ammorbidisce e li lucida.

Impacco al tuorlo d'uovo e miele

  • 2 cucchiai di miele
  • 2 tuorli d'uovo
  • 2 cucchiai d'olio d'oliva

Iniziate sbattendo i tuorli d'uovo con una forchetta in una ciotola. Versatevi l'olio d'oliva ed amalgamatelo il più possibile. Infine aggiungete il miele, che avrete precedentemente reso liquido riscaldandolo a bagnomaria. Mescolate i tre ingredienti ed applicate l'impacco su cute e lunghezze. Avvolgete i capelli con una pellicola e lasciate agire per almeno mezz'ora prima di passare al lavaggio.

Questo trattamento ridona vigore ai capelli strapazzati dai frequenti bagni in mare e in piscina e dalle prolungate esposizioni al sole.

Impacco all'hennè e yogurt

  • 100 gr. di hennè neutro
  • 1 vasetto di yogurt al naturale
  • Acqua calda q. b.

All'interno di una ciotola versate la polvere di hennè e aggiungete acqua calda mescolando fino ad ottenere un impasto dalla consistenza cremosa ma non liquida. A questo punto amalgamate lo yogurt e lasciate riposare l'impacco finché non si sarà raffreddato. Procedete in seguito stendendolo sui capelli con l'aiuto di un pennello. Avvolgete la testa in una cuffia di plastica e lasciate agire per un'ora. Dopodiché risciacquate abbondantemente i capelli per eliminare il grosso dell'impacco, prima di passare allo shampoo.

Potete acquistare l'hennè neutro (o Cassia Obovata) in erboristeria. Si tratta di una qualità di hennè che non colora i capelli ma che è tradizionalmente consigliata per la cura dei capelli sfibrati.

Impacco al cioccolato e burro di karitè

  • 1 barretta di cioccolato al latte
  • 2 cucchiai di burro di karitè
  • Mezzo barattolo di yogurt al naturale

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato e il burro di karatè. In seguito amalgamateli in un'unica ciotola con l'aiuto di un cucchiaino. Aggiungete poi lo yogurt e mescolate gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo. Potete aumentare la quantità dello yogurt a seconda della lunghezza dei vostri capelli. Procedete nell'applicazione e nel lavaggio come per l'impacco all'hennè.

Il burro di karatè ha proprietà nutrienti che si uniscono a quelle addolcenti dello yogurt e demineralizzanti del cioccolato. Si tratta di un impacco particolarmente adatto per combattere l'effetto crespo.

Impacco al karkadè e aceto

  • 1 cucchiaio di karkadè per infusi
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 250 ml. d'acqua
  • 1 contenitore spray

Portate ad ebollizione l'acqua dopo averla versata in un pentolino. Dopo aver spento la fiamma, aggiungete un cucchiai di karkadè, mescolate, coprite con un coperchio e lasciate riposare per cinque minuti. Filtrate l'infuso con l'aiuto di un colino e versatelo in un contenitore munito di tappo spray attraverso un imbuto. Aggiungete un cucchiai di aceto di mele, chiudete il contenitore e agitate. Spruzzatelo sui capelli dalle radici alle punte. Avvolgeteli in un vecchio asciugamano e lasciate agire l'impacco per un'ora.

Si tratta di un impacco adatto a tutti i tipi di capelli. Il karkadè e l'aceto di mele hanno infatti un effetto lucidante e purificante su ogni tipo di chioma. Con l'utilizzo prolungato, il karkadè donerà un riflesso ramato ai vostri capelli. Sostituitelo con infuso di camomilla se avete capelli chiari o desiderate un riflesso dorato.

Marta Albè