monetePulire le monete con il bicarbonato

pixabay/@Olichel

Pulire le monete con il bicarbonato

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Con il passare del tempo polvere, germi e sporcizia si accumulano sulle monete privandole della loro lucentezza originale e rendendole meno belle, motivo per cui è consigliato pulirle per riportarle al loro stato di bellezza originale.

Nonostante ciò molti collezionisti sono reticenti dal pulirle perché questo potrebbe in qualche modo deturpare la loro particolarità, il loro fascino e far perdere loro valore.

Ciò non è completamente falso perché è importante sapere quali prodotti utilizzare per non danneggiare le vostre monete, specie se siete dei collezionisti appassionati.

Delle volte la pulizia può ridurre la lucentezza e l’originalità delle monete, soprattutto se non utilizzate dei detergenti specifici.

Esistono molti prodotti che possono essere utilizzati per pulire le monete in tutta sicurezza e il bicarbonato di sodio è sicuramente uno di questi, in quanto non abrasivo, soprattutto se si tratta di monete d’argento.

Ti potrebbe interessare: Bicarbonato: costa poco e vi aiuta in casa. Ecco tutti gli usi

Vediamo insieme come fare

Come pulire le monete con il bicarbonato

Il bicarbonato di sodio migliora l’aspetto delle monete antiche ed usurate. Anche se molti collezionisti sono contrari alla pulizia delle monete, altri invece ritengono che questo prodotto sia indispensabile da avere in casa per  la loro pulizia e per mantenerle sempre allo stato di bellezza originario.

Ecco i prodotti che vi occorrono per pulire le vostre speciali monete: 

  • Bicarbonato di sodio
  • Piatto
  • Foglio di alluminio
  • Acqua

Strofina le monete con le dita

Come prima semplice tecnica di lavaggio, potete provare ad immergere le vostre dita nel bicarbonato e dopo sfregarne un po’ sulla superfice di quest’ultime, noterete come il bicarbonato è comodo, efficace e innocuo.

Aggiungete dell’acqua

Se questa tecnica non dovesse aver soddisfatto le vostre aspettative ed esigenze, potete provare ad aggiungere al bicarbonato dell’acqua, creando una soluzione lavante delle grandi proprietà, vi basterà pulire le monete e ripetere la procedura fino a quando tutta la macchia non sarà scomparsa.

Se il normale risciacquo non aiuta, potete provare a immergere la moneta direttamente nella soluzione di bicarbonato di sodio  e acqua per alcuni minuti e lasciarla in ammollo per qualche tempo. In seguito prendete una moneta alla volta e spazzolate delicatamente la superficie con uno spazzolino morbido per non rischiare di danneggiarle.

Utilizzate un foglio d’alluminio

I fogli di alluminio sono un altro efficace stratagemma per pulire le vostre monete più preziose. Mescolate il bicarbonato di sodio con acqua calda e prendete un foglio di alluminio, assicurandovi che la dimensione del contenitore che utilizzate sia adeguata per immergere le monete, a questo punto le monete dovrebbero toccare la base del foglio. In seguito cospargetele di sale e attendete di vedere i risultati.

Non ignorate la pulizia delle monete di alta qualità, piuttosto fate una scelta consapevole tra tutte le tecniche di pulizia a vostra disposizione.

Se usate prodotti chimici per pulire le monete, potrebbero danneggiarsi, inoltre le monete più costose dovrebbero essere pulite di meno per evitare di perdere il loro carattere. In questi casi il miglior protagonista ad azione pulente è sempre il bicarbonato.

Fonte: treasurepursuits.com

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in comunicazione e laureanda in giornalismo, sogna di potersi avvicinare sempre di più a questo mondo e scoprirne ogni suo aspetto
Seguici su Facebook