Sclerosi multipla: da giugno i test su uomo con le staminali

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Al via da giugno la sperimentazione su uomo dell’uso di cellule staminali mesenchimali adulte contro l’infiammazione dovuta alla sclerosi multipla.

Le cellule staminali mesenchimali sono quelle cellule multipotenti contenute nello stroma del midollo osseo. Lo stroma è tutto il tessuto che non è direttamente coinvolto nella ematopoiesi, la funzione primaria del midollo consistente nella produzione delle cellule del sangue.

L’annuncio è stato dato in occasione della Giornata mondiale della Sm.

Lo studio clinico che porta il nome di “Mesems” coinvolgerà Italia, Spagna, Francia, Gran Bretagna, Danimarca, Svezia e Canada, con l’Italia capofila nel ruolo di coordinatore dello studio, che sarà finanziato, per la parte italiana e parte dello studio internazionale, dalla Fondazione italiana sclerosi multipla (Fisma).

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.