Un test dirà se è necessario sottoporsi al parto cesareo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un nuovo test dirà se il parto cesareo è necessario oppure no.

Si tratta di un’idea messa a punto da alcuni ricercatori di un’azienda svedese specializzata, così come riporta la BBC, che sono partiti dall’osservazione che quando nel liquido amniotico sono presenti alti livelli di acido lattico, probabilmente la mamma non riuscirà a partorire col metodo naturale. Pare, infatti, che quando questo acido raggiunge un certo livello comincia a inibire l’ossitocina, l’ormone responsabile della contrazioni.

Il punto è, dunque, misurare i livelli di acido lattico per decidere se far partorire naturalmente o ricorrere al taglio cesareo.

Il test – utile in tutti quei casi di dubbio che spesso accompagnano le gravidanze a termine – è disponibile già in alcuni ospedali europei ed è stato sviluppato sulla base di una precedente ricerca eseguita alla Liverpool University and Liverpool Women’s Hospital.

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.