Ansia e depressione fanno invecchiare, 10 consigli utili

immagine

L'ansia fa invecchiare. Secondo uno studio del Brigham and Women Hospital, le donne che soffrono di ansia fobica avrebbero i telomeri più corti e per questo sarebbero soggette a un più rapido invecchiamento cellulare.

I telomeri costituiscono le estremità dei cromosomi e proteggono il materiale genetico. Il loro progressivo accorciamento è proprio associato all'invecchiamento cellulare.

Per arrivare a questi risultati i ricercatori hanno esaminato i campioni di sangue di poco più di 5mila donne di età compresa tra i 42 e i 69 anni e hanno loro somministrato dei questionari relativi ad eventuali forme di ansia fobica. Ebbene, ad alti livelli di ansia corrispondevano telomeri più corti: in particolare la differenza tra una donna ansiosa e una non ansiosa in termini di invecchiamento cellulare è stata quantificata come pari a sei anni.

Ma ecco 10 consigli per combattere i cattivi pensieri e vivere con più leggerezza:

Intimità: il bisogno di contatto con gli altri è imprescindibile e, al di là di quanto si pensi, la compagnia degli altri è essenziale perché avere rapporti interpersonali incide profondamente sul senso di benessere

Parlare allo specchio: forse può sembrare un po' folle ma fa decisamente bene. Complimentatevi con voi stessi, incoraggiatevi! E se vi viene da ridere, tanto meglio: si rilasciano endorfine, antidepressivi naturali

Vivere slow: le cose più importanti, come i buoni rapporti umani, richiedono tempo e pazienza

Fare sport: utile per scaricare le tensioni perché consente il rilascio di endorfine. Lo stesso effetto può essere ottenuto con un corso di danza, ma anche semplicemente cantando a squarciagola: provare per credere!

Stare al sole: il benessere, infatti, viene dalla luce e chi non si sente meglio in una giornata di sole? Anche d'inverno è importante cercare di esporsi ai benefici raggi

Cucinoterapia: cucinare e mangiare per star meglio con se stessi (alla faccia della dieta). Secondo Phillip Hodson, della British Association of Counselling and Psychotherapy "Siamo quello che mangiamo, in tutti i sensi. Il cibo è il piacere fisico più duraturo nella nostra vita". Scegliere una ricetta, selezionare gli ingredienti, cucinare con cura un pasto e goderselo fino all'ultimo boccone è per l'esperto "segno di indipendenza e maturità, perché fornire a sé stessi il nutrimento significa anche essere capaci di darsi armonia ed equilibrio"

Avere un hobby. Coltivare le nostre passioni è importantissimo per liberarci dalle ansie e dai patemi quotidiani

Pet therapy: che preferiate la fierezza felina o la fedeltà canina è indubbio che la presenza di un animale in casa ha degli effetti benefici per la psiche. Secondo David Harper, psicologo della University of East London "avere un animale offre la possibilità di focalizzarsi sugli altri piuttosto che su noi stessi, in modo da dare (e ricevere) cura e affetto"

Giardinaggio anti-stress. Il giardinaggio è un ottimo hobby per curare la depressione perché aiuta a focalizzarsi su qualcosa che ha bisogno di cura e attenzione. Inoltre si è a contatto con la natura e vedere crescere piante e fiori può farci sentire attivamente parte di essa

Aiutare gli altri. Aiutare il prossimo e conoscere bene chi ci è vicino è fondamentale anche per il nostro spirito