Vivere oggi

In realtà, non sono affatto dispiaciuto... non mi dispiace!

woman displeasure

Tante parole si sono fatte strada nel mio vocabolario. "Mi piace" certamente è l'espressione che uso più spesso di quanto mi piaccia ammettere, ma nel corso degli anni, nessuna parola è diventata ostinata, ma sgradevolmente assuefatta al mio lessico, come l'espressione "mi dispiace".

Sesso: quello occasionale causa ansia e depressione

sesso occasionale

Una recente indagine effettuata su un gruppo di partecipanti di età compresa tra i 18 e i 25 anni ha evidenziato che fare sesso con una persona che si è conosciuta da meno di una settimana porta ad avere un maggiore "disagio psicologico". Tuttavia, i ricercatori non hanno stabilito se i problemi di benessere psicologico esistenti abbiano indotto i giovani a impegnarsi in determinati tipi di comportamenti piuttosto che altri.

Quando dalla morte nasce l'umorismo

umorismo morte

Inconsciamente, i pensieri riguardo la morte rendono le persone più divertenti, tanto da indurle a battute ironiche. È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista HUMOR, nella quale si spiega come i ricercatori abbiano scoperto che il dolore induca ad un umorismo schietto, mentre se ci si concentra consapevolmente sulla morte, al contrario, tale humour non emerge affatto.

Paura di viaggiare: affrontare ansia e panico

paura di viaggiare ansia panico

La paura di viaggiare è più comune di quanto possiamo pensare. Con l'arrivo dell'estate e del momento delle vacanze molte persone potrebbero rinunciare a partire per via del loro timore di mettersi in viaggio. Si tratta di un disturbo associato all'agorafobia, che può portare ad evitare di salire su treni o aerei, recarsi al ristorante, mettersi in coda per i biglietti e tutte le situazioni tipiche di un viaggio.

Felicità: il momento culmine è a 33 anni

fiducia se stesse


Tutta la vita siamo impegnati a cercare quella che è per noi la felicità, dimenticandoci troppo spesso che come dice Madre Teresa "la felicità è un percorso, non una destinazione" e che la gioia si può ricavare molto più facilmente dalle piccole cose piuttosto che dalle grandi aspettative. Al di là di come la pensiate su questo argomento c'è chi ha stabilito quale sia il tempo in cui la felicità è al culmine. Il momento magico avverrebbe, per la maggior parte delle persone, a 33 anni.