Il materasso per l’amore: ecco tutti i segreti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Vi ricordate il materasso per far bene l’amore? Eccovi qualche informazione in più.

Se avete pensato tutti che si trattasse di qualcosa di trasgressivo per non si sa quali fantasie erotiche, beh mi spiace deludervi ma probabilmente siete andati un po’ oltre. Nessuna stravagante pratica amorosa alla base, ma solamente l’originalità e la creatività di Paolo Tonelli, che con l’occhio da imprenditore e il cuore d’artista ha centrato l’obiettivo. Senz’altro stupire per vendere, ma con molta attenzione per il potenziale cliente e le sue necessità.

Il mio scopo – ci spiega Tonelli – non era produrre qualcosa per l’hard o i sexy shop, ma semplicemente regalare alle coppie (e non) un maggiore confort durante l’atto sessuale. Il target di riferimento infatti è di tipo familiare e non il mondo della trasgressione. L’obiettivo finale è conquistare il mercato casalingo, spodestando nel corso dei prossimi anni il materasso tradizionale“.

Un materasso, quindi, per poter fare l’amore più comodamente e, perché no, in maniera più piacevole ed ergonomica. Nulla di più. Nessuna trasgressione, nessuna perversione e nessuna opera commerciale ad opera di qualche azienda di sex-toys.

Però, nonostante non ci sia modo di gridare allo scandalo, il “materasso per l’amore” ne ha suscitato di scalpore. Un’invenzione unica nel suo genere ed innovativa che ha da subito fatto il giro del mondo riempiendo intere pagine web e scatenando la curiosità dei naviganti.

Volevamo cogliere l’attenzione della gente e sembra che siamo sulla buona strada – commenta l’inventor Tonelli -. Finora ne abbiamo venduti poche decine a case private ma vorremmo estendere la vendita anche alle aziende turistiche affinché acquistino il materasso per i loro villaggi, hotel, bungalow, navi da crociere. E perché no anche per yatch, camper, roulotte e perfino i treni. D’altra parte ogni luogo è buono per fare l’amore“.

Ma perché si dovrebbe scegliere di acquistare questo materasso?

Innanzitutto, come già detto, ha vantaggi ergonomici e piccoli accorgimenti per regalare comodità e ampliare il piacere durante l’atto sessuale.

Il blocchino estraibile, ad esempio, situato centralmente sul lato destro, garantisce all’uomo una maggiore comodità durante la penetrazione. Rimuovendolo, infatti, si forma una conca dove l’uomo può infilare le ginocchia e infossare le gambe. Questo permette ai corpi di unirsi completamente, sentendosi un tutt’uno. Una volta terminato l’atto, si riposiziona il blocchino e il materasso torna piano pronto per regalare un dolce riposo.

Ma un pensiero va anche alla donna. Per lei tre maniglie di stoffa posizionate sulla testata del materasso alla quali può aggrapparsi durante l’atto per sentirsi parte integrante del materasso stesso. Le maniglie si possono addirittura allungare o accorciare, a seconda dell’altezza della partner e delle sue preferenze, e all’occorrenza anche staccare.

Ma non finisce qui. Il materasso in questione è a zone di portanza differenziata per sostenere la persona garantendo l’adattamento delle varie parti del corpo al materasso, in proporzione al peso e alla loro conformazione.

Inoltre è realizzato con lo schiumato ad acqua, un materiale particolare anallergico, antibatterico, antimuffa, con il massimo della traspirabilità e, siccome è privo di ogni componente chimica dannosa, è assolutamente ecologico e naturale.

Ma non solo. Il “materasso per l’amore” è ortopedico, ergonomico, ignifugo (tessuto teflon bianco), oleorepellente, idrorepellente e, dulcis in fundo, molto resistente (con uno spessore di 25 cm), così da permettere alla coppia di sbizzarrirsi come meglio crede.

Insomma ce n’è per tutti i gusti e sono tanti i buoni motivi per decidere di cambiare…se non fosse per il prezzo (intorno ai 1500 euro) non per tutti abbordabile!

Fabrizio Giona

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin