Allattare al seno tiene lontana l'obesità

obesita allattamento seno

Vuoi un bimbo sano e soprattutto non obeso in futuro? Allattalo al seno più che puoi!

Una nuova ricerca dell'Università Flinders di Adelaide, infatti, ha dimostrato che i neonati allattati al seno per 6 mesi o anche più in fase adolescenziale hanno una probabilità inferiore del 36% di essere in sovrappeso e del 49% inferiore di essere obesi, rispetto ai coetanei allattati con il biberon.

Il motivo? Probabilmente con l'allattamento al seno il bebè si gestisce da sé e smette quando è sazio, invece "con la formula le madri insistono finché il piccolo non finisce la bottiglia", spiega la docente di nutrizione e dietetica Jane Scott.

Lo studio ha preso in esame 2066 tra bambini e adolescenti di età compresa tra i 9 e i 16 anni, il 90% dei quali erano stati allattati al seno. "Pur tenendo conto di fattori che influenzano il peso - fra cui l'età, le origini etniche e livello di istruzione della madre, oltre all'apporto di energia, le abitudini di esercizio e i tempi di sonno del figlio, l'allattamento al seno mostra di ridurre significativamente il rischio di diventare in sovrappeso negli anni successivi", conclude Scott.

Le virtù dell'allattamento al seno non finiscono qui: sembrerebbe anche che i pupi allattati col latte materno rischino pochi problemi comportamentali durante l'infanzia e abbiano un cervello più sviluppato.