Il decalogo per le donne in gravidanza

Decalogo per le donne in gravidanzaÈ stato presentato in occasione del 23° Congresso dell'Associazione Culturale Pediatri, svoltosi a Roma dal 13 al 15 ottobre: è il decalogo pre-gravidanza, stilato dai pediatri italiani per garantire alle future mamme una maternità senza rischi.

 

Si tratta di semplici ma fondamentali accorgimenti per tutte le donne che scelgono di avere un figlio consapevolmente, affinché esso possa nascere sano e per non rischiare, loro stesse, problemi legati ad una maternità improvvisata.


Le complicazioni correlate alla riproduzione umana - i cosiddetti "esiti avversi" - sono di varia natura e di certo non rari, ma possono benissimo essere prevenuti. Èdimostrato, infatti, che essi possono essere tagliati fino al 50-70%, semplicemente rispettando, sin dal principio, uno stile di vita salutare e attento.





Con la prima regola del decalogo, i pediatri invitano a programmare la gravidanza – cosa che in Italia fanno soltanto 6 donne su 10 – e a non lasciare al caso quello che è l'evento più importante nella vita di una donna.

Tra le altre regole, quasi scontato, il divieto assoluto di assunzione di alcol e nicotina. Come spiega uno degli esperti che ha curato il decalogo, il Dottor Pierpaolo Mastroiacovo "Non ha fondamento il principio della modica quantità: il consumo di alcol deve essere pari a zero e lo stesso vale per il fumo".


Molta importanza viene poi attribuita alla dieta: gli studi di settore, infatti, mostrano come i figli delle donne che durante la gravidanza hanno mangiato cibi ricchi di grassi hanno maggiori handicap rispetto ai loro coetanei nati da mamme molto attente al rispetto della dieta mediterranea.  


Ma ecco il decalogo al completo: Il cerchio della vita, dai primi giorni allo sviluppo della sessualità


1) programmare la gravidanza

2) prendere 0,4 mg di acido folico al giorno (per prevenire la spina bifida e non solo)

3) Dieta mediterranea

4) Peso corporeo adeguato (no alla magrezza e al sovrappeso)

5) No bevande alcoliche fumo e droga

6) Attenzione a farmaci contenenti determinate sostanze chimiche

7) Seguire regole igieniche semplici per prevenire malattie infettive ed eventualmente vaccinarsi

8) Test per malattie sessualmente trasmessibili (Aids, clamidia, sifilide)

9) Riferire al medico l'esito di eventuali gravidanze precedenti

10) Comunicare la presenza in famiglia di malattie genetiche


Care aspiranti mamme prendete nota e fatene tesoro, nel rispetto della vostra vita e di quella del vostro futuro figlio. Per tutti i dettagli del decalogo, visitate il sito internet www.pensiamociprima.net.


LEGGI ANCHE TUTTE LE RISPOSTE AI TUOI DUBBI IN GRAVIDANZA

Fabrizio Giona