modelle 90-60-90

Modelle 90-60-90

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

90-60-90 è il prefisso che ha definito la bellezza delle modelle negli anni, scopriamo insieme perché e quali donne corrispondevano all’ideale della donna perfetta.

90 centimetri di vita, 60 centimetri di seno e 90 centimetri di fianchi. Questa era la misura ideale della donna perfetta negli anni ’50.

Venivano chiamate pin up girl, quelle che oggi chiameremmo semplicemente modelle, per cui la forma a clessidra era un requisito essenziale e corrispondeva allo standard di bellezza di quegli anni.

marilyn monroe

©Murray Garrett

Si pensi a Marilyn Monroe: seno generoso, vitino da vespa e fianco morbido. Le sue misure erano 94-58-92. 

sophia loren

©Getty Images

Andando in Italia, impossibile non fare riferimento a Sophia Loren, misure 90-61-90, dai fianchi sensuali, seno generoso e occhioni ammalianti.

Leggi anche: Le donne italiane più belle

Nel corso degli anni, soprattutto negli anni ’80 l’ideale di bellezza femminile si assottiglia per via della mania per il fitness e la tonicità.

modelle anni 80

©Chic Style

Negli anni Novanta, però, la tendenza si inverte di nuovo: al fisico asciutto della decade precedente si aggiungono le forme.

pamela anderson

©MoviePlayer

Tornano le misure 90-60-90, il modello questa volta è Pamela Anderson bagnina di Baywatch: busto e gambe secche e petto prorompente.

Se negli anni ’50 le linee del corpo erano morbide, si metteva in risalto la vita e le gambe non erano a vista. Negli anni ’90, invece, comincia a prendere piede un modello di fisico perfetto da mostrare a tutto tondo.

Oggi, questa tendenza sembra essere tornata in auge con le sorelle Kardashian, famosissime in tutto in mondo e soprattutto in America.

kim kardashian

©tebigeek

Nella foto Kim Kardashian al Met Gala 2022 indossa l’abito che Marilyn Monroe indossava nel celebre “Happy birthday Mr. President”. La star americana avrebbe perso 7 chili in pochissime settimane pur di indossarlo.

Fonte: Corriere.it

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in sociologia e studentessa in media, comunicazione digitale e giornalismo. Curiosa e creativa, le sue passioni sono la scrittura, gli animali e il buon cibo. La sua lingua madre è il dialetto siciliano.
Seguici su Facebook