Chirurgia estetica: il 50% delle teenager è favorevole

chirurgia estetica giovani

Più belle e più magre grazie alla chirurgia estetica. La metà delle ragazzine non direbbe no a un intervento di liposuzione o a trattamenti laser.

È quanto viene fuori da una ricerca condotta nel Regno Unito che ha preso a campione più di mille bambine e ragazze di età compresa tra i 7 e i 21 anni.

Secondo lo studio, una piccola donzella su due è insoddisfatta del proprio corpo e si sottoporrebbe senza problemi a interventi chirurgici. Infatti, il 50% delle ragazze tra i 16 e i 21 anni non dispiace affatto l'idea di un intervento di chirurgia estetica che le faccia diventare più magre o solo più carine.

Non solo, ma, dato più preoccupante, anche al 46% delle più piccole, che hanno un’età tra gli 11 e i 16 anni, non dispiace l’idea di una ritoccatina.

Insomma, per la nuova generazione femminile ritocchi e modifiche al proprio look potrebbero essere all’ordine del giorno, considerando anche l’esempio delle più grandi per le quali un intervento estetico è la regola (66%).

Dito puntato, ovvio, contro società e modelli trasmessi. E la famiglia?