Chirurgia estetica: ecco tutti gli interventi più rischiosi

chirurgia estetica interventi rischiosi

Chi per piacersi di più, chi per sentirsi ad agio col proprio corpo. Vuoi per bloccare il tempo che scorre imperterrito, vuoi per rimodellarsi contravvenendo al disegno originale di madre natura.

Sono sempre di più le persone che ricorrono alla chirurgia estetica, spesso incuranti di quello che realmente è quel tipo di intervento.

E dagli Usa, dove gli interventi hanno superato ormai i 12 milioni l'anno, arriva l'allarme degli specialisti che mettono in guardia proprio su alcuni di questi, i cui rischi superano di molto i benefici.

A voi la lista delle operazioni di chirurgia estetica più pericolose per la salute.

La lipodissoluzione, quella serie di iniezioni per sciogliere i deposti di grasso, spesso parte della mesoterapia, è dannosa per il nostro organismo perché vengono iniettate delle sostanze non approvate della Fda. E poi, dove finisce il grasso sciolto?

Per restare in tema, anche i filler sono pericolosi, ovvero le iniezioni che riempiono in maniera permanente labbra o rughe, fatte con silicone o con Aquamid. Sarebbe meglio optare per trattamenti temporanei a base di collagene o acido ialuronico perché danno meno complicazioni.

E ancora, le iniezioni per aumentare il seno, molto pubblicizzate perché più pratiche dell'intervento di mastoplastica additiva. L'iniezione di tessuto nel seno può essere pericolosa.

Voltiamo pagina. Rischiosi sono anche gli interventi di chirurgia cosmetica per i piedi, la parte del corpo che non andrebbe mai operata. Il pericolo è di trovarseli belli ma doloranti. E per le donne potrebbe essere la fine dei tacchi alti…

Per non parlare poi dell'intervento per l'allungamento delle gambe, che comporta la frattura delle ossa. È bene ricorrere a questa operazione solamente in casi estremi e sotto consiglio medico. Intervenire in questo modo per un solo fine estetico appare una scelta davvero insensata!

Come sconsiderata e pericolosa è la chirurgia che modifica le fattezze del viso. Anche questa opzione dovrebbe essere scelta su parere degli specialisti e solamente per reali esigenze.

Gli impianti di silicone per arrotondare i glutei, invece, possono dar vita ad infezioni, per questo sono rischiosi per la salute.

E poi c'è il trucco permanente per palpebre e labbra: la moda cambia abbastanza velocemente e togliere un tatuaggio da zone così delicate è praticamente impossibile. Ricorrere ad un trucco temporaneo sarebbe la soluzione più razionale.

Ma non finisce qui. Oltre a questi singoli interventi di chirurgia estetica, è molto pericoloso unire due interventi in uno, come ad esempio aumentare il seno e in più sollevarlo nella stessa operazione. Doppia operazione, doppio rischio di complicazioni.

Ed infine, è altamente pericoloso non affidarsi ad un chirurgo plastico ma ad un operatore improvvisato. La scelta oculata di un professionista accreditato è la più importante fonte di sicurezza!

È legittimo sentirsi bene con se stessi e avere un buon rapporto con la propria fisicità, ma è altrettanto valido restare in salute e non rischiare la vita.

Fabrizio Giona