I segreti per avere una pancia piatta

segreti pancia piatta

Care amiche, siete tra quelle che in estate guardano con un pizzico d’invidia la vicina di ombrellone, che sfoggia un ventre ultra piatto? Vi limitate a guardare esposti nelle vetrine gli abiti attillati, senza avere il coraggio di provarli, per evitare l’odioso effetto sembro-incinta-ma-non-lo-sono?

Il vostro è un problema di gonfiore addominale, molto comune nell’universo femminile e che, come abbiamo già visto, può dipendere da varie cause, quali l’alimentazione sbagliata, la presenza di aria nella pancia, l’eccessivo stress e la pigrizia, che porta a preferire le pantofole alle scarpe da ginnastica. Vogliamo offrirvi qui alcuni suggerimenti per affrontare e risolvere il fastidio del ventre “a palloncino”.

Partiamo dall’alimentazione.

Cercate di mangiare con regolarità: ciò significa bandire i digiuni ed evitare di saltare i pasti nella speranza di sgonfiarvi. Seguite invece una dieta il più possibile ricca di frutta come mele, fragole, ananas, agrumi e verdura, in particolare spinaci, pomodori, zucca, carciofi. Fate spazio ai cereali, come riso e farro, e preferite il pane integrale. Scegliete carni bianche e latte scremato.

Lo sappiamo, non è facile, ma limitate il consumo di insaccati, fritti, bibite gassate, legumi, pane, dolci, stuzzichini salati (e l’aperitivo? Provate ad accompagnarlo con un fresco e salutare pinzimonio di verdure). E poi bevete, bevete, bevete, preferibilmente lontano dai pasti; una buona idratazione è fondamentale per garantire la regolarità intestinale: oltre all'acqua scegliete tisane a base di erbe, ottime per regalarvi anche un tranquillo e caldo momento di sosta, durante queste giornate autunnali. Quali infusi scegliere? Gli aiuti offerti dalla natura sono vari: il finocchio è un valido alleato contro il meteorismo, ha proprietà diuretiche e favorisce la digestione; anice, coriandolo e cumino sono di aiuto nel caso di sindrome da colon irritabile, una delle principali cause del gonfiore addominale. Tisane a base di melissa, camomilla, tiglio, valeriana hanno un’azione calmante contribuiscono a ridurre la tensione, mentre l’aloe vera ha proprietà antinfiammatorie ed il carbone vegetale assorbe il gas presente nell'intestino.

Passiamo all’attività fisica

L’esercizio più utile per avere una pancia piatta sono gli addominali. Non avete tempo/voglia di andare in palestra? Nessun problema, potete tranquillamente allenarvi a casa.

Ecco in che modo: distendetevi a terra in posizione supina, piegate le gambe a 90° con la pianta dei piedi ben poggiata a terra. Tenendo le mani dietro la nuca, sollevate la testa ed il torace e restate in questa posizione per cinque secondi. Ripetete la sequenza tutti i giorni: niente scuse, il tempo c’è, perché bastano solo dieci minuti. Ecco un altro esercizio, da affiancare al precedente, per le più volenterose: sdraiate in posizione supina e con i gomiti appoggiati al pavimento, mantenete le gambe tese e sollevatele di 45° rispetto al pavimento. Muovete poi le gambe come se foste su una bicicletta, per quindici secondi e poi portatele di nuovo a terra. Ripetete la sequenza per cinque volte.

Pronte? Coraggio, il vestito che continuate a sognare potrà essere vostro!

Francesca Di Giorgio