3 ricette per riciclare le uova di Pasqua

pasqua riciclare uova cioccolato

Se avete figli o siete dei golosoni, sicuramente vi ritroverete casa sommersa da uova, tavolette, cioccolatini e quant'altro…

Poco importa se al latte, fondente o bianco: tutto ciò che avanza si può ben recuperare! E, se non volete rischiare un mal di pancia, seguite le indicazioni qui di seguito per far felici amici e parenti (saranno pieni anche loro… ma un dolcetto fatto in casa non si può rifiutare!)

Grissini al cioccolato


Ingredienti:
un pacco di grissini
100 grammi di cioccolato al latte o fondente
zuccherini colorati

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e a fuoco medio. Quando inizia a fondere mescolate pian piano per evitare che attacchi al pentolino: completata l’operazione versate tutto in un bicchiere alto e stretto. In un altro bicchiere mettete gli zuccherini. È il momento di immergere i grissini (so che già avete fame!) nel cioccolato fuso, tenendoli per un’estremità: fate cadere gli eccessi e cospargete con gli zuccherini colorati. Sistemate tutti i bastoncini su una teglia rivestita di carta da forno e conservate in frigo, finché il cioccolato non sarà nuovamente solido.

Cubetti di cioccolato


Ingredienti:
75 grammi di mandorle
40 grammi di farina bianca “00”
75 grammi di burro
10 grammi di fecola
50 grammi di cioccolato al latte
100 grammi di cioccolato fondente
1 cucchiaio di Brandy
75 grammi di zucchero
2 uova
100 grammi di mascarpone
Per decorare:
fragole
50 grammi di cioccolato bianco

Tostate le mandorle e tritatele con un mixer. Sciogliete il cioccolato fondente e quello al latte a bagnomaria: aggiungete poi burro e zucchero (mescolati in precedenza), il Brandy, le uova sbattute e il mascarpone. Infine, incorporate le mandorle e la farina setacciata con la fecola. Versate il composto in stampini rettangolari ed infornate per circa 20 minuti a 180°. Lasciate raffreddare, tagliate a cubetti, coprite con il cioccolato bianco fuso e una fettina di fragola.

Cioccolatini alle nocciole


Ingredienti:
150 grammi di cioccolato bianco
150 grammi di cioccolato al latte
50 grammi di nocciole

Prima di tutto scottate le nocciole in acqua bollente, poi scolatele, pelatele e tostatele in forno per circa 5 minuti. Sciogliete separatamente a bagnomaria il cioccolato bianco ed il cioccolato al latte. Create un cono con la carta da forno e tagliatelo all’estremità per creare un forellino. A questo punto, prendete uno stampo per cioccolatini e riempitelo con poca quantità di cioccolato bianco. Lasciate raffreddare in frigorifero per una decina di minuti. Dopo, versate il cioccolato al latte in modo da riempire ogni stampino e inserite una nocciola tostata per ciascuno. Livellate e lasciate rassodare in frigorifero per altri 10 minuti. Sformateli e servite!

Abbiamo abbastanza elementi d’ispirazione per non lamentarci del cioccolato che avanzerà nelle nostre ciotole… Auguri a tutti! …e ricordate:

Forza è la capacità di spezzare una barretta di cioccolato a mani nude…e poi mangiare soltanto uno dei quattro pezzi” (Judith Viorst – poetessa e scrittrice)

…ne siete capaci?? 😀

 

Pin It