wellMe.it

Switch to desktop

Come combattere i punti neri

Piu' informazioni su: punti neri pulizia del viso maschere

Chi di voi si trova a dover quotidianamente lottare con i punti neri?

Una guerra ad armi impari perché spesso non sappiamo come combattere e prevenire questo problema se non con un aiuto professionale.


I punti neri altro non sono che un’occlusione dei pori da parte di sebo in eccesso, molecole che si trovano nell’aria, e particelle di trucco che non sono state pulite bene dal viso. Quindi è inevitabile che una pulizia del viso quotidiana e meticolosa aiuti a prevenire l’insorgere di questo problema.



Altri alleati? Affidatevi a delle maschere purificanti. Applicate con regolarità, le maschere sono molto efficaci per questo inestetico problemino. Attenzione però, perché i punti neri posso colpire sia chi ha la pelle mista o grassa che chi ha la pelle secca, quindi è bene scegliere la maschera più adatta al proprio tipo di pelle e comunque non utilizzare mai prodotti troppo aggressivi…..o rischierete di trovarvi non solo con il problema dei punti neri, ma anche con un più serio problema di capillari  o rughe precoci (ricordate sempre che una buona idratazione è il primo passo alla lotta contro le rughe!).


Potete provare con maschere al The Verde o all’Avena…magari precedute da un bel bagno di vapore con un pentolino di acqua e bicarbonato (oppure con foglie secche di alloro e ortica)! Con un asciugamano poggiato sul capo si crea una cappa, in modo da indirizzare tutto il vapore sul viso in questo modi i pori si allargheranno e tutti i trattamenti successivi saranno più efficaci e profondi!


Per sconfiggere i punti neri potreste anche provare con l’eubiotica. I cosmetici eubiotici sono particolari perché non contengono tracce di petrolio, ma soprattutto contengono esclusivamente sostanze che possano essere metabolizzate dall’epidermide umana che viene quindi ”educata” a riutilizzare e autoprodurre determinate sostanze per conservarsi o risolvere problemi dermatologici. Questo tipo di prodotti, avendo molecole piccolissime che penetrano bene, non rischiano mai di tappare i pori e quindi di provocare l'insorgenza dei punti neri.

Se sarete puntuali in questo tipo di cure, vedrete subito miglioramenti significativi….ma che non vi venga mai in mente di schiacciare i punti neri! Non fareste altro che peggiorare la situazione!

Serena M. Ferro


 

© Copyright 2009-2013 - wellMe.it è supplemento di GreenMe.it è Testata Giornalistica reg. Trib. Roma, n° 77/2009 del 26/02/2009 - p.iva 09152791001

Top Desktop version