Le donne italiane tra le più magre d'Europa

immagine

Sorelle d’Italia, spalle dritte e petto in fuori. L’orgoglio tricolore oggi conquista un nuovo posto sul podio, quello tra le più magre d’Europa, seconde solo alle svizzere.

Già, perché, dati alla mano, pare che noi, italiche donne, registriamo un indice di massa corporea (Bmi) di 24,8, le svizzere pari a 24,1.

È quanto emerge da uno studio condotto dall’Imperial College di Londra con i ricercatori di Harvard e la supervisione dell’Organizzazione mondiale della sanità e pubblicato sulla rivista Lancet. L'indagine ha preso in considerazione gli indici di massa corporea di tutti i paesi del mondo.

Le signore più grassocce sono le maltesi (27 di Bmi), seguite dalle britanniche (26,9) e dalle irlandesi (26,6). Tra gli uomini, i più grassi d'Europa sono gli irlandesi, con 27,7 di Bmi insieme con i maltesi. Seguono gli spagnoli (27,5) e gli inglesi (27,4). Gli italiani, invece, hanno un indice Bmi di 26,5, ma sono leggermente più sovrappeso dei cugini d'Oltralpe. I francesi, infatti, hanno 25,9 di indice di massa corporea.

C’era da aspettarsi numeri del genere se consideriamo quanto sia aumentato il numero degli obesi negli ultimi 30 anni. Secondo un altro studio pubblicato su Lancet, le persone obese nel mondo hanno superato il mezzo miliardo, di cui circa 205 milioni sono uomini e 297 milioni le donne.

Germana Carillo