3 mosse per combattere lo stress da rientro

immagineRitornare alla routine quotidiana dopo la pausa estiva, rappresenta per molti una fonte di stress non indifferente. Un trauma non solo mentale ma anche fisico: dolori muscolari, insonnia, tensione, raffreddori, sono tutti sintomi che creano disagio e che rendono il nostro rientro più difficile del normale.

 

Come fare allora per eliminare lo stress? Semplice. Basta seguire piccole e semplici abitudini quotidiane. Dopo il suggerimento della Coldiretti, che esorta a mangiare l'uva, e i consigli omeopatici del Dottor Candeloro, ecco qualche altra indicazione su come combattere lo stress da rientro.

Come prima cosa, gli esperti consigliano di fare una colazione completa, la maniera giusta per iniziare la giornata con energia e vitalità. Latte e yogurt in cima alla lista degli alimenti da preferire, perché forniscono fosfolipidi che agiscono sull'umore, sulle funzioni cognitive e sulla risposata allo stress.

LEGGI TUTTO SULLA PRIMA COLAZIONE

In secondo luogo è bene abbandonare la vita vacanziera da poltrone e fare attività fisica, in modo tale da rigenerare corpo e mente. Fare, dunque, passeggiate all'aria aperta e qualche esercizio fisico; preferire le scale all'ascensore e le gambe all'automobile.

Infine, è bene ritornare presto ad avere orari regolari per ripristinare il giusto ritmo sonno/veglia, abbandonando così i tempi sfasati delle vacanze, fatti di notti insonni e levatacce all'insegna del divertimento.

Come sempre, ricordatevi di seguire un'alimentazione corretta ed equilibrata e stili di vita sani (niente alcool e fumo), elementi fondamentali per ricominciare tutte le attività in maniera lucida e spensierata ma soprattutto in salute.

Fabrizio Giona