De Niro in lacrime a C'è posta per te. È subito record di share

Fonte Foto: TuttoGratis.it

Ritorna in onda "C'è posta per te", l'ormai celebre trasmissione condotta da Maria De Filippi, nota per il suo potere di riuscire a sorprendere, riappacificare e far sciogliere in un mare di lacrime partecipanti e spettatori.

 

La prima puntata della quindicesima edizione ha toccato un vero e proprio record di share, che ha superato il 23%, grazie alla presenta di un'ospite d'eccezione, il cui comportamento ha lasciato tutti senza parole, compresa Maria, che di solito sa bene come muoversi di fronte ad ogni colpo di scena e tragedia famigliare.

 

Maria De Filippi ha contribuito a realizzare il sogno di una madre dal passato travagliato organizzando per lei, su richiesta dei figli, un incontro con Robert De Niro, il suo mito di sempre.

 

Pare che l'attore non si sia tirato indietro ed abbia deciso di prendere parte alla sorpresa con il maggior coinvolgimento possibile. Dopo essersi accertato che la vicenda della donna fosse vera, cosa confermatagli dalla produzione del programma, ha deciso di parlare con i figli e di intrattenersi a lungo con la donna, a cui ha voluto fare un graditissimo regalo: il romanzo "Cent'anni di solitudine" di Gabriel Garcia Marquez.

 

Il momento clou del programma è stato l'incontro tra i due davanti alle telecamere. Dopo aver ascoltato le tristi vicende di vita della donna, De Niro non è riuscito a trattenere le lacrime. Sono seguiti dei lunghi silenzi dettati dallo stupore e dall'emozione, momenti nei quali nemmeno l'esperta conduttrice è riuscita ad intervenire.

 

Finzione o realtà? Tutti siamo consapevoli di come un attore consumato come De Niro possa essere in grado di ridere e piangere a comando in qualsiasi occasione. La sua performance è comunque apparsa più che veritiera agli occhi del pubblico. Molto più delle lacrime di coccodrillo di Lady Gaga, copiosamente versate dalla star durante un talent show.

 

De Niro è probabilmente il primo ad essere riuscito a lasciare la De Filippi senza parole:

 

"Penso che De Niro sia in grado di piangere, ridere, urlare, fare qualunque cosa, nel giro di dieci secondi. Ha questa faccia di gomma, non è assolutamente facile leggere quello che pensa. Ha lo sguardo stretto, le rughe chiare, barba e capelli bianchi. È De Niro. Punto".

 

E fu così che la regina della nostra tv capitolò davanti ad un mito vivente e brindò alle cifre da capogiro dell'auditel, ripetendo tra sé e sé il mantra: "Non c'è nulla di male nel piangere".

Marta Albè