Apriti Sesamo, da oggi il nuovo album di Franco Battiato

franco battiato

"Apriti Sesamo" è il titolo del nuovo album di Franco Battiato, disponibile per l'acquisto nel nostro Paese a partire da oggi, martedì 23 ottobre. Il disco segna il ritorno con un lavoro inedito del cantautore, che nel 2007 aveva pubblicato il proprio venticinquesimo album, "Il vuoto".

Sono passati cinque anni dalle ultime canzoni inedite che gli ammiratori di Battiato hanno potuto ascoltare, ma con oggi la lunga attesa si conclude. Tra i temi principali affrontati all'interno del nuovo disco non poteva mancare l'attualità, a cui si legano dei testi incentrati sulla politica e sulla gioventù dello stesso cantautore.

Franco Battiato nel proprio disco racconta infatti alcuni frammenti della propria gioventù, riferendosi a quando, per suonare, viveva la notte e si alzava tardi la mattina nella sua Milano. Si tratta però di un passato che non può tornare, come emerge dal testo di uno dei brani inseriti nel nuovo album, di un tempo perduto che forse dovremmo provare a riconsiderare rispetto al mondo "orribile" in cui ci ritroviamo a vivere nel presente. Rispetto al proprio passato Battiato ha dichiarato:

"Racconto della Milano della mia gioventù quando mi alzavo tardi alla mattina ma vivevo la notte, suonavo. C'erano anche i primi trans al Parco Ravizza e al Monumentale. I clienti erano attratti da questa novità, bellissime donn ma non sapevano che sotto sotto… C'erano file di macchine interminabili, lunghissime. Oggi forse le cose non sono cambiate ma la prostituzione trovo non sia un bello spettacolo da guardare".

Franco Battiato ha annunciato le date del tour che segue l'uscita del nuovo album e che avrà inizio a partire da gennaio 2013, con un primo appuntamento a Bergamo, presso il Teatro Creberg, il 19 gennaio, per poi toccare le città di Torino, Milano, Roma, Firenze, Pescara, e non solo, con conclusione a marzo 2013. È possibile consultare a questo indirizzo l'elenco completo dei concerti del tour italiano di Franco Battiato.

Marta Albè