Audio e foto choc al processo per la morte di Michael Jackson

Fonte Foto: TgComLa morte di Michael Jackson, avvenuta il 25 agosto 2009, ha lasciato sconvolti tutti i fan della star, e non solo. Tutti infatti erano al corrente dell'imminente ritorno di Michael sulle scene ed erano pronti ad ascoltarlo nelle tappe del nuovo tour.

 

Quali sono state le cause della sua morte? Si parla di un'overdose di farmaci, che lo avrebbe stroncato in un attimo. Il dottor Michael Murray, medico personale della star, è imputato in un processo volto a chiarire definitivamente l'accaduto.

 

Egli è accusato di omicidio volontario per aver somministrato al cantante una dose letale di sedativi. Se ciò fosse confermato, il medico rischierebbe di essere condannato a quattro anni di carcere. Un'ulteriore accusa riguarda il fatto che il dottore non avrebbe avvisato immediatamente i soccorsi, attendendo più di mezz'ora dal momento in cui Jackson era caduto in uno stato di incoscienza prima di chiamare un'ambulanza.

 

La negligenza di Murray sembrerebbe aver causato il decesso della star. Resta da chiarire anche il motivo per il quale Murray non abbia avvisato gli addetti al pronto soccorso di aver somministrato al cantante del Propofol.

 

Il medico, pressato da una dura arringa durante l'udienza, non ha potuto trattenere le lacrime ed ha avuto un vero e proprio crollo di fronte alle immagini choc che ritraggono Michael Jackson ormai senza vita disteso su di una barella. Alle immagini croccanti si unisce un clip audio che testimonia le sofferenze del cantante già ad un mese dalla morte. La sua voce biascicata, in uno dei momenti in cui si trovava sedato, tradisce il suo incerto stato di salute.

 

Davanti a tutto ciò, il medico si dichiara innocente, sostenendo di non aver commesso il fatto e che sarebbe stato lo stesso Jackson a somministrarsi dei tranquillanti tramite un'iniezione per riuscire a prendere sonno.

 

In attesa di conoscere la verità, i fan della star potranno partecipare ad un concerto evento che si terrà in sua memoria a Cardiff il prossimom 8 ottobre.

Marta Albè