Noel Gallagher ritorna con un nuovo album, senza gli Oasis

Fonte foto: discografie.orgNoel Gallagher è cresciuto: ha quarantacinque anni ed è padre di tre figli. L'addio del cantante ad un passato fatto di continui litigi con il fratello Liam e di sregolatezze non può far altro che riflettersi sulle sue muove scelte musicali.

 

Ormai chiuso il capitolo Oasis, Noel sta per debuttare con un nuovo album da solista, la cui uscita è prevista per il 15 ottobre. "Noel Gallagher's High Flying Birds" – questo il titolo del disco – è stato registrato tra Los Angeles e Londra. Conterrà dieci brani inediti e lo saranno ancora di più i temi portanti: sofferenza, distacco, amore, speranza e buoni sentimenti.

 

Sembra che Noel si sia lasciato affascinare dalle melodie soft e da un sound tutto nuovo, verso una direzione molto diversa da quella che hanno percorso gli Oasis, che il musicista ammette di aver abbandonato dopo una scelta ben ponderata e non seguendo un impulso improvviso.

 

Noel tiene comunque a specificare come gli Oasis abbiano rappresentato un capitolo importante del suo passato, che non merita di certo di essere cancellato, ma che sarebbe anzi opportuno riproporre almeno in parte durante i suoi prossimi concerti:

 

"Con questo album la gente capirà che è stata una decisione presa in modo consapevole per voler fare qualcosa di diverso dagli Oasis. Anche se sia chiaro non rinnego nulla di quella band di cui sono stato leader per tanto tempo. Ora penso già al live e sarà strano vedermi da solo sul palco. In scaletta ci saranno non solo le canzoni del nuovo disco ma anche i successi degli Oasis, o perlomeno quelli che ho scritto io".

 

Abbandonati i tempi folli in cui faceva parte della band, Noel appare pronto a riproporsi al suo pubblico in una nuova veste. I suoi fan saranno pronti a riaccoglierlo? Il cantante dichiara di non voler badare troppo alle classifiche, dopo un passato fatto di hit, e di non vedere l'ora di ritornare sul palco, a diretto contatto con chi ama la sua musica.

Marta Albè