Flavio Insinna piange disperato, ecco tutta la verità

flavio insinna

Flavio Insinna è uno dei personaggi di punta della Rai, eppure è anche assai controverso e divisivo: c’è chi lo ama e chi, invece, lo accusa di essere un bugiardo. E ieri, a tal proposito, è successo un fatto che ha spaccato il pubblico.

Le lacrime in diretta

Ieri, nel suo salotto televisivo di Domenica In, Mara Venier ha ospitato Flavio Insinna, noto presentatore Rai, da settembre impegnato nella conduzione de L’Eredità, lo storico preserale condotto inizialmente da Carlo Conti e successivamente da Fabrizio Frizzi, scomparso lo scorso marzo. Insieme a Mara, Insinna ha ricordato l’amico scomparso e il momento in cui ha saputo che avrebbe preso il suo posto.

Queste le sue parole: “Quando ho avuto l’incarico, sono rimasto senza parole, mi è passato davanti un mondo e soprattutto Fabrizio. Sono consapevole che da settembre chiediamo al pubblico da casa un salto mortale emotivo però credo che chi amiamo sia come un veliero, dobbiamo concentrarci su quello che di bello abbiamo avuto, anche se ci è stato tolto troppo presto”. E da qui le lacrime.

Insinna? Un falso!

E mentre su Raiuno andava in onda la commozione dei due conduttori, che – ai ricordi – hanno alternato parecchi momenti di silenzio e lacrime, sul web si è scatenato un vero e proprio inferno. Gli utenti di Twitter, infatti, tutti concentrati sulla trasmissione di Mara (visto che la D’Urso è già andata in vacanza), hanno accusato Insinna – senza troppi peli sulla lingua – dicendo che è un bugiardo, un personaggio artefatto e poco trasparente.

insinna e frizzi

Non è mancata l’ironia, tant’è che qualcuno ha scritto “Insinna voleva bene a Frizzi, un po’ perché ormai fa curriculum, un po’ perché era altissimo e non un nano di m***a”, ma anche commenti pieni di odio e risentimento, come ad esempio “Che vergogna! Dovrebbe essere espulso dal servizio pubblico”.

Un processo di santificazione!

Qualcuno, ancora più malizioso, ha azzardato che in Rai, attraverso queste interviste cariche di ricordi e commozione, legate oltretutto ad un personaggio amato come Fabrizio Frizzi, sia in corso una vera e propria “santificazione” per Insinna: insomma, ritengono che la Rai stia cercando di “ripulire” l’immagine di Flavio per far sì che il pubblico se ne affezioni e dimentichi l’insulto ad una concorrente, portato alla luce da Striscia la notizia, una manciata di anni fa.

Che sia vero o no, quello che appare evidente è che il pubblico fa fatica a dimenticare quanto accaduto. Sarà per questo che gli ascolti de L’Eredità sono calati negli ultimi mesi? Insinna risponderà alle accuse della gente attraverso i suoi social? Staremo a vedere…

Basilio Petruzza