Kate in topless, al via il processo

kate middleton makeup

La vicenda delle immagini private di Kate Middleton pubblicate da parte della stampa internazionale, compresa quella italiana, raggiungerà nella giornata di oggi il tribunale di Nanterre, nelle vicinanze di Parigi. Sotto accusa, ma al momento soltanto attraverso i tabloid inglesi, anche la stampa italiana, con particolare riferimento alle riviste del gruppo Mondadori-Berlusconi, accusato di tradimento dai tabloid britannici.

Gi avvocati di Kate Middleton e del principe William compariranno oggi presso il tribunale parigino per chiedere che venga ritirata da tutte le edicole la rivista "Closer", sulle cui pagine sono state pubblicate in bella vista le immagini di Kate Middleton in topless. Sarà inoltre avviato un procedimento penale nei confronti del fotografo che si è occupato di scattare le immagini incriminate.

Per la famiglia reale si tratta di un vero e proprio scandalo, di una grave violazione della privacy da parte dei paparazzi, che probabilmente hanno già dimenticato quanto accaduto relativamente a Lady Diana. Non dovrebbero essere richiesti dei risarcimenti riguardo alle immagini pubblicate in Francia, ma unicamente il ritiro della rivista in questione.

Per quanto riguarda l'Italia, sui tabloid britannici risuonano dure parole nei confronti del gruppo editoriale a cui fa capo la famiglia Berlusconi. La rivista "Chi" ha infatti pubblicato sulla copertina di un'edizione straordinaria le immagini di Kate senza veli, gridando allo "scandalo a corte".

Persino una telefonata effettuata da parte della regina Elisabetta non sarebbe stata sufficiente a fermare l'editore di "Chi", parte del gruppo Mondadori così come la stessa rivista "Closer". I tabloid inglesi si rivolgono direttamente a Silvio Berlusconi, che attraverso le riviste appartenenti al proprio gruppo editoriale non si sarebbe fatto scrupoli a pubblicare le immagini di Kate Middleton, nonostante l'ospitalità a lui sempre dimostrata negli anni da parte dei reali britannici.

Marta Albè

Fonte foto: Makeupandbeauty.com