Doppia accusa di molestie sessuali per John Travolta

Fonte Foto: allworldrankings.com

L'attore John Travolta nelle ultime ore si è trovato al centro di una doppia accusa di molestie sessuali da parte di personaggi che al momento sembrano aver deciso di mantenere l'anonimato. La prima accusa sarebbe giunta da parte di un massaggiatore di Los Angeles.

L'uomo, presentatosi alle autorità con il falso nome di John Doe, avrebbe richiesto di fronte alla Corte di Giustizia di Los Angeles un salatissimo risarcimento. La somma pretesa dal massaggiatore ammonterebbe alla cifra di 2 milioni di dollari. L'uomo avrebbe raccontato di aver subito un pesante approccio sessuale da parte dell'attore durante una seduta di massaggi. Le accuse però sarebbero state immediatamente considerate infondate da parte dei legali di Travolta, che nel giorno incriminato non si sarebbe trovato a Los Angeles.

La seconda accusa, probabilmente sorta sulla scia della prima, giunge nuovamente da parte di un anonimo. Si tratterebbe però, ancora una volta, di accuse completamente infondate nei confronti dell'attore cinquantottenne. Per quanto riguarda il primo presunto episodio, il massaggiatore avrebbe raccontato di aver ricevuto una vera e propria aggressione da parte di Travolta e di essere stato colpito successivamente da un pesante stress emotivo, dovuto all'ansia ed allo shock per l'accaduto. Il tutto sarebbe avvenuto all'interno di un hotel californiano, nel quale però Travolta non avrebbe mai messo piede.

Marta Albè