Eliana Cartella: la mia love story con Renzo Bossi

Fonte Foto: lanostratv.it

Eliana Cartella, nel corso degli ultimi giorni, ha deciso di uscire allo scoperto, raccontando alla stampa alcuni particolari della propria relazione con Renzo Bossi, rispondendo alle inevitabili domande dei giornalisti dopo le scottanti polemiche riguardo alla crisi della Lega. Eliana è nota ai telespettatori per aver preso parte ai concorsi di bellezza di "Miss Italia" e "Miss Padania" e per aver partecipato, come naufraga, al reality-show "L'isola dei famosi".

La sua relazione a fianco di Renzo Bossi sarebbe proseguita per otto mesi, I due non erano fidanzati ufficialmente, ma si trattava comunque di una frequentazione piuttosto seria, che ha permesso ad Eliana di comprendere quanto fosse stretto il rapporto padre-figlio tra Renzo ed Umberto. La ragazza ammette di essere dispiaciuta per il fatto che il "Trota" si trovi in questo momento nell'occhio del ciclone delle polemiche. Riguardo alle auto di lusso che gli sarebbero stata attribuite, la ragazza ha volutamente fatto notare di avere visto Renzo sempre e soltanto alla guida di una Smart. Eliana ha inoltre dichiarato che, quando Renzo parlava del padre, gli si illuminavano gli occhi, segno di un'intesa davvero speciale.

Quali sono le motivazioni che hanno portato alla conclusione della relazione tra i due? Pare che Renzo non volesse che Eliana lavorasse nel mondo dello spettacolo e che, di conseguenza, si sia opposto al desiderio espresso dalla ragazza di diventare una show-girl. Il sogno di Eliana era considerato sconveniente, in quanto avrebbe potuto ostacolare la candidatura politica e la carriera di Renzo Bossi. Per questo motivo, i due decisero di comune accordo di porre fine alla loro love story. C'è però chi insinua che nella conclusione della loro relazione abbiano giocato un ruolo predominante alcune questioni di gelosia. Eliana avrebbe infatti avuto un flirt con il calciatore Mario Balotelli, notizia però mai confermata dall'aspirante show-girl, che ha dichiarato come tra lei ed il calciatore non vi fosse altro che una semplice amicizia.

Marta Albè